UFC, Dana White: "Il rematch tra Khabib e McGregor? Dovrebbe accadere nel 2019"

Il presidente della promotion crede che la chiacchieratissima rivincita del match tra il russo e l'irlandese andrà in scena nel corso dell'anno appena iniziato, una volta risolti i problemi con la commissione atletica del Nevada.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Lo scorso 6 ottobre tutto il mondo si è fermato a guardare UFC 229, evento che la più importante promotion di arti marziali miste ha disputato nel Nevada e che aveva come main event l'attesissimo incontro valido per la cintura dei pesi leggeri tra l'imbattuto campione russo Khabib Nurmagomedov e l'ex detentore del titolo, "The Notorious" Conor McGregor, al giorno d'oggi il più conosciuto atleta della disciplina.

Non si sarebbe trattato di un match come tanti altri visti in passato: la tensione tra i due, evidente fin dall'assalto operato da McGregor e i suoi ad aprile 2018 nei confronti del pullman che ospitava Khabib e poi rilanciata con numerose dichiarazioni in cui l'irlandese offendeva il popolo del campione e persino la sua religione, è scaturita in un incontro che poco ha lasciato allo spettacolo e molto invece ai nervi. 

Alla fine Khabib Nurmagomedov ha vinto, difendendo il titolo con una delle sue caratteristiche manovre di sottomissione, ma immediatamente dopo il verdetto ha scavalcato la gabbia per aggredire Dillon Danis, membro dello staff di McGregor colpevole di aver gridato qualcosa all'indirizzo del russo. Contemporaneamente alcuni membri del gruppo di Khabib attaccavano l'irlandese all'interno della gabbia. Un finale controverso e di cui certo non andare fieri ma che aveva ottenuto un risultato: tutto il mondo, il giorno successivo, parlava della UFC.

UFC 229, Khabib affronta McGregorGetty Images
Il primo atto di Khabib VS McGregor è andato in scena a Las Vegas, Nevada, lo scorso 6 ottobre e ha visto la vittoria per sottomissione del russo dopo 3 minuti e 3 secondi.

UFC, Khabib VS McGregor II? Forse nel 2019

Preso atto dell'enorme interesse mediatico generato dai due personaggi - e conseguenti vendite record del pay-per-view - il presidente della UFC Dana White, ospite di TMZ, è tornato sull'argomento quando a precisa domanda su se e quando sarebbe andata in scena la rivincita tra Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor ha risposto così.

Penso che molta gente voglia vedere questo rematch. Dobbiamo vedere come sviluppare tutto, ancora non ci siamo confrontati con la commissione atletica dello Stato del Nevada. Prima dovrà accedere questo, solo successivamente saremo in grado di capire come tutto si svolgerà. Potrebbe accadere nel 2019? Se tutto andrà bene penso di si.

Il secondo atto della sfida che ha infiammato il mondo della Ultimate Fighting Championship potrebbe però non essere valido per la cintura dei pesi leggeri, ancora in possesso di Khabib Nurmagomedov e che il russo dovrà prima difendere con ogni probabilità dall'assalto dell'ex campione Tony Ferguson e forse persino dalla stella dei pesi piuma Max Holloway, che vuole aumentare categoria di peso per sfidare i migliori.

Se "The Eagle" Nurmagomedov dovesse arrivare al giorno della rivincita contro McGregor ancora da campione imbattuto, ovviamente, tutto ciò aumenterebbe enormemente l'attesa intorno a un incontro che comunque, visti i precedenti personali tra il russo e l'irlandese, non ha certo bisogno di una cintura per fare il tutto esaurito.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.