Calciomercato Roma: Manchester United su Manolas, il pericolo è la clausola

Il difensore può andarsene per un'offerta pari a 40 milioni di euro: Monchi a colloquio con Raiola per rinnovare e togliere questa opzione, i Red Devils cercano di bruciare i tempi ma devono convincere il greco.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel Manchester United che è tornato a vincere e convincere - 4 vittorie su 4 con Solskjaer in panchina, 4° posto in Premier League distante 6 punti - sono tornati entusiasmo e voglia di investire, e questo rinnovata ambizione potrebbe avere a che fare a gennaio con il calciomercato Roma: i Red Devils avrebbero infatti puntato con decisione il difensore greco Kostas Manolas con la ferma intenzione di portarlo in Inghilterra nel periodo invernale riservato alle trattative.

Dopo essere stato accostato negli scorsi mesi a numerosi difensori centrali - da Kalidou Koulibaly a Toby Alderweireld, da Jerome Boateng a Diego Godìn - il Manchester United avrebbe deciso di puntare con decisione su Manolas anche a causa del prezzo, relativamente contenuto rispetto agli altri giocatori trattati: il giallorosso costerebbe infatti l'equivalente di 40 milioni di euro, la cifra necessaria per pagare la clausola di rescissione presente nel suo contratto.

Si tratta di un'opzione che da tempo Monchi sta cercando di cancellare attraverso un rinnovo contrattuale che di fatto blindi il greco alla Roma e permetta alla società di avere l'ultima parola su un'eventuale cessione, ma fino ad oggi le intenzoni sono rimaste tali e la clausola continua a essere presente nell'accordo valido fino al 2022. Ecco perché potrebbe essere iniziata una vera e propria corsa contro il tempo, con la dirigenza giallorossa che tenta di stringere con Mino Raiola - da meno di due settimane nuovo agente del difensore - per scongiurare l'assalto del Manchester United.

Calciomercato Roma, sirene inglesi per ManolasGetty Images
A Manolas è legato uno dei ricordi più belli della storia recente della Roma, la rimonta sul Barcellona nella scorsa Champions League completata proprio da un gol del greco.

Calciomercato Roma, Manchester United su Manolas: il rischio è la clausola

La preoccupazione dei responsabili del calciomercato Roma è comprensibile: perdere quello che a oggi è uno dei migliori difensori della Serie A a un prezzo tutto sommato contenuto, viste le richieste che vengono fatte per altri centrali di pari se non inferiore livello, sarebbe un duro colpo per una squadra che si ritroverebbe notevolmente più debole tecnicamente e senza entrate sufficienti da poter sorridere almeno dal punto di vista dei conti e del bilancio.

Va detto che fino a oggi Manolas non è mai sembrato voler approfittare di questa clausola, rifiutando anzi ogni corteggiamento e ribadendo più volte il suo attaccamento alla Roma e alla maglia giallorossa. Bisogna però anche considerare che la recente scelta di affidarsi a Mino Raiola un significato deve avercelo, e che quest'ultimo è noto nell'ambiente per essere uno che mette da parte ogni tipo di sentimentalismo quando si parla di soldi: la società presieduta da James Pallotta, insomma, dovrà offrire un rinnovo contrattuale davvero importante per far sparire una clausola che oggi la mette in grave difficoltà.

Dovesse partire Manolas gli effetti sull'ambiente giallorosso potrebbero essere disastrosi: i tifosi, già delusi dal calciomercato Roma estivo che ha portato all'addio di Alisson, Nainggolan e Strootman e ha avuto come conseguenza un girone di andata a singhiozzo in Serie A, difficilmente potrebbero accettare l'ennesimo addio, stavolta di un calciatore che oltre a essere considerato uno dei pochi punti fermi di una squadra ancora in divenire ha agito spesso da trascinatore e addirittura, recentemente, da capitano.

Proprio la partenza deludente di questa stagione, unita alla difficoltà nel capire i progetti futuri della società, potrebbero convincere Manolas - che piace anche al Chelsea - a lasciare la Roma, club in cui il difensore 27enne milita dal 2014. Mentre le sirene della Premier League si fanno sempre più vicine e insistenti dovrà essere bravo Monchi a convincere il greco e Raiola della bontà del suo progetto, scongiurando una cessione che sarebbe una vera batosta e che potrebbe avere conseguenze catastrofiche sull'ambiente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.