Calciomercato Milan, sirene cinesi per Kessié

Beijing Guoan e Tianjin Quanjian mettono sul piatto tanti milioni per il club ed un ingaggio monstre per il giocatore. Leonardo reputa il centrocampista ivoriano incedibile.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il calciomercato Milan e la Cina sembrano andare di pari passo in questi primi giorni del 2019. Oltre a Fabio Borini, sempre più vicino allo Shenzen (pronto per lui un contratto da 7,5 milioni a stagione e circa 8 milioni nelle casse del club rossonero), nella Chinese Super League hanno messo nel mirino le prestazioni del centrocampista ivoriano Franck Kessié.

Arrivato al Milan nell'estate 2017 dall'Atalanta per 32 milioni, Kessié ha mantenuto un rendimento costante in un anno e mezzo in rossonero: con 1708 minuti giocati in questo campionato - figli di 18 presenze e 3 reti - è alla pari con Suso il secondo calciatore tra i più impiegati nella rosa di Gattuso, alle spalle del solo Gianluigi Donnarumma (1829 minuti). Prestazioni che hanno portato il numero 79 rossonero nell'orbita delle sirene cinesi e al centro della sessione invernale 2018/2019 del calciomercato Milan.

Come spiegato da Il Corriere dello Sport, sulle tracce del 22enne ivoriano ci sono il Beijing Guoan, la maggiore società calcistica di Pechino nella quale militano vecchie conoscenze del calcio europeo come il centrocampista brasiliano Renato Augusto (ex Bayer Leverkusen) e l'attaccante congolese Cedric Bakambu, fino alla scorsa stagione in Spagna con il Villarreal, e il Tianjin Quanjian dell'ex milanista Pato. Sul piatto tanti milioni per il Milan e un ingaggio superiore a quello percepito al Milan per il calciatore, proposta alla quale il club rossonero avrebbe risposto picche. 

Calciomercato Milan, Franck Kessié ha proposte dalla Cina: la società rossonera pronta a trattenerloGetty Images
Calciomercato Milan, Franck Kessié ha proposte dalla Cina: la società rossonera vuole trattenerlo

Calciomercato Milan, la Cina chiama Kessié: il club rossonero pronto a respingere le offerte

Due club lo seguono con attenzione, ma in casa Milan non sembra esserci alcuna intenzione di privarsi di uno dei pilastri della rosa, chiamata a raggiungere nel 2019 quel quarto posto in Serie A oggi detenuto dalla Lazio e distante un solo punto. Per il direttore tecnico del club Leonardo, oggi Kessié gode della qualifica di "incedibile". Il calciomercato, però, è in costante evoluzione e non è escluso che presto dalla Cina possano arrivare nuove offerte per il centrocampista classe 1996, beniamino della tifoseria rossonera.

Sirene alle quali il club e il calciatore saranno chiamati a resistere, in questa finestra di trattative che vede il calciomercato Milan e la Cina mai così vicini. Anche il difensore Cristian Zapata avrebbe riscosso gradimento in Oriente, ma la sua partenza potrebbe avvenire in estate, quando il colombiano andrà a scadenza di contratto. Senza dimenticare Yannick Ferreira Carrasco, esterno offensivo belga classe 1993 ex Atletico Madrid oggi al Dalian Yifang, che Leonardo vorrebbe portare in rossonero con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.