Calciomercato Inter, le operazioni di gennaio passano dal Brasile

Le eventuali operazioni in entrata del club nerazzurro dipenderanno anche dalle possibili cessioni di Miranda e Gabigol: piacciono al Flamengo, che potrebbe inserire come parziale contropartita la stellina Lincoln.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Con l'arrivo di gennaio potrebbe scatenarsi il calciomercato Inter ma soltanto a una condizione: prima di dare il benvenuto a qualche nuovo acquisto, infatti, il club nerazzurro dovrà occuparsi di quei giocatori che non vogliono più restare alla Pinetina o che invece, pur non venendo considerati del tutto fuori dai progetti futuri, possono garantire con la loro partenza un buon rientro economico.

Escluso il caso relativo a Nainggolan, che pare essere già rientrato dopo che per giorni si era parlato di un suo addio alla Beneamata dopo appena sei mesi, il calciomercato Inter di gennaio girerà almeno inizialmente attorno a due giocatori, entrambi brasiliani, Miranda e Gabigol. Entrambi sembrano avere mercato soprattutto in patria, ed è per questo che nei prossimi giorni alcuni emissari del club saranno in Brasile.

Miranda ha 34 anni, un contratto fino al 2020 e uno spessore che lo rende uno dei difensori più forti in tutta la Serie A. Il problema è che non gioca quanto vorrebbe, chiuso dalla senz'altro più futuribile coppia formata da De Vrij e Skriniar, e in quanto capitano del Brasile questa è una situazione che fatica a sopportare. Il secondo, dopo aver fallito al primo impatto con il calcio europeo tra Inter e Benfica, si è rigenerato al Santos, vincendo il titolo di capocannoniere del campionato brasiliano e rilanciando a 22 anni la sua carriera.

Calciomercato Inter, Miranda verso il BrasileGetty Images
Con l'arrivo di Stefan de Vrij il brasiliano Miranda ha visto notevolmente ridursi gli spazi all'Inter: in questa stagione ha collezionato appena 7 presenze in campionato e 3 in Champions League.

Calciomercato Inter, ecco il futuro di Miranda e Gabigol

Saranno dunque Miranda e Gabigol i protagonisti principali della prima fase del calciomercato Inter di gennaio: il difensore ha ancora un anno e mezzo di contratto ma ha già fatto sapere di non essere contento del suo utilizzo - appena 10 presenze per lui in questo inizio di stagione - e per questo, nonostante venga considerato da Spalletti una grande alternativa nel reparto difensivo, potrebbe spingere per una cessione.

Nonostante abbia attratto l'interesse tanto del PSG quanto del Galatasaray, club che certo hanno la possibilità di dargli un posto da titolare e un notevole incentivo economico, pare che a 34 anni il capitano del Brasile preferirebbe tornare in patria per chiudere la carriera: sarebbe diventato così un obiettivo del Flamengo, che con l'Inter avrebbe già intavolato le basi di una trattativa che libererebbe i nerazzurri di un ingaggio importante ma che porterebbe ovviamente - vista l'età del difensore - un rientro economico per il cartellino pressoché nullo.

I soldi, quelli per poi muoversi sul mercato in entrata, arriverebbero dalla cessione di Gabigol, talento su cui l'Inter è ancora indecisa - quanto accaduto con Coutinho, ceduto prima del tempo, brucia ancora - ma che potrebbe lasciare definitivamente il club senza neanche tornare in Italia. Su di lui infatti ci sarebbe ancora il Flamengo, interessato a un doppio colpo in entrata e che per assicurarsi il capocannoniere in carica del campionato verde-oro, oltretutto ancora giovane e con un potenziale tutto da scoprire, dovrebbe mettere sul tavolo argomentazioni convincenti. Tradotto: almeno 20 milioni di euro.

Se così non fosse ecco che secondo La Gazzetta dello Sport i due club potrebbero accordarsi in un altro modo: Miranda verrebbe lasciato libero, dato che nelle parole di Beppe Marotta "l'Inter non intende trattenere nessuno contro la propria volontà", mentre per Gabigol il club si troverebbe a decidere tra una cessione definitiva e un nuovo prestito. Nel primo caso l'attaccante potrebbe finire al Flamengo per soldi più il giovane talento classe 2000 Lincoln oppure in Premier League, dove ha diversi estimatori tra cui il West Ham United.

Nel secondo ecco invece che si tratterebbe di scegliere se girarlo proprio al Mengao, che potrebbe in cambio concedere le opzioni sui giovani Lincoln e Reineir, oppure metterlo di nuovo alla prova con il calcio europeo: del resto Gabigol in Sud America ha già dimostrato di essere un talento vero, e un nuovo esame - stavolta superato - nella più competitiva Europa potrebbe aumentarne il valore o persino garantirgli un posto di rilievo nell'Inter che verrà. Non rimane che attendere le evoluzioni dei prossimi giorni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.