Calciomercato, tutti gli acquisti più costosi della sessione di gennaio

Da Coutinho a Carroll: tutti i colpi più costosi delle scorse sessioni invernali.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è più solo la sessione di riparazione. La finestra invernale del calciomercato ormai è importante quanto quella estiva. Più corta e più densa, vero, ma gli affari ormai sono altrettanto significativi. Negli ultimi anni, a gennaio, hanno cambiato casacca veri e propri big per cifre altissime.

Basti pensare che nel 2018, fra il calciomercato dello scorso gennaio e quello estivo, ben 5 dei dieci giocatori più pagati sono stati acquistati nella finestra invernale. Fra questi anche quello più pagato di tutti, vale a dire Coutinho. Da quest'anno, dato che i calciatori presi a gennaio che hanno già giocato una competizione europea nella prima parte di stagione potranno essere inseriti nella lista Uefa anche del nuovo club, ci saranno ancora meno remore a spendere cifre elevate.

La finestra invernale del calciomercato, dunque, non va più considerata una sessione per puntellare la rosa. Anche a gennaio si investe, anche a gennaio si costruisce, anche a gennaio possono esser presi giocatori che facciano la differenza e che spostino gli equilibri. Di seguito i 10 colpi più costosi di sempre nella sessione invernale.

Aubameyang è uno dei giocatori più pagati di sempre nel calciomercato di gennaioGetty Images
Aubameyang è uno dei giocatori più pagati di sempre nel calciomercato di gennaio

Calciomercato, tutti gli acquisti più costosi della sessione di gennaio

  1. Andy Carroll dal Newcastle al Liverpool per 41 milioni
  2. Jackson Martinez dall'Atletico Madrid all'Guangzhou Evergrande per 42 milioni
  3. Juan Mata dal Chelsea al Manchester United per 44.7 milioni
  4. Alex Teixeira dallo Shakthar al Jiangsu Suning per 50 milioni
  5. Fernando Torres dal Liverpool al Chelsea per 58.5 milioni
  6. Oscar dal Chelsea al SPIG per 60 milioni
  7. Pierre-Emerick Aubameyang dal Borussia Dortmund all'Arsenal per 63.75 milioni
  8. Aymeric Laporte dall'Athletic Bilabao al Manchester City per 65 milioni
  9. Virgil Van Dijk dal Southampton al Liverpool per 78,8 milioni
  10. Philippe Coutinho dal Liverpool al Barcellona per 130 milioni
Van Dijk è il difensore più pagato di sempreGetty Images
Van Dijk è il difensore più pagato di sempre

10 - Andy Carroll: dal Newcastle al Liverpool per 41 milioni

Impossibile non credere in Andy Carroll nel gennaio del 2011. A soli 22 anni la punta inglese aveva segnato 28 gol in campionato nei precedenti 18 mesi (11 in Premier League, 17 nella seconda divisione). Il Liverpool per prenderlo decise di pagare ben 41 milioni di euro. I Reds, d'altronde, dovevano sostituire Fernando Torres, appena passato al Chelsea. In due anni e mezzo Carroll riuscì a segnare però appena 11 gol complessivi con il Liverpool (6 in campionato). Dal 2012 gioca per il West Ham.

Carroll con la maglia del LiverpoolGetty Images
Carroll con la maglia del Liverpool

9 - Jackson Martinez: dall'Atletico Madrid all'Guangzhou Evergrande per 42 milioni

L'inizio della fine. Nell'estate del 2015 Jackson Martinez era considerato uno degli attaccanti più forti in circolazione. L'Atletico Madrid lo prese dal Porto per 35 milioni. Visto il suo scarso rendimento venne però girato al Guangzhou Evergrande appena sei mesi dopo in cambio di 42 milioni. Anche in Cina il colombiano ha faticato parecchio a inserirsi. Ora gioca nuovamente in Portogallo, questa volta con il Portimonense, attualmente nono in prima divisione. Carriera in declino ormai da anni.

Jackson Martinez abbraccia GriezmannGetty Images
Jackson Martinez abbraccia Griezmann

8 - Juan Mata: dal Chelsea al Manchester United per 44,7 milioni

Al Chelsea lo spagnolo era considerato quasi un esubero, per questo nel gennaio del 2014 decise di passare al Manchester United per 44,7 milioni. Cinque anni dopo indossa ancora la maglia dei Red Devils con cui anche in questa stagione gioca con continuità. Un vero affare.

Juan Mata, Manchester UnitedGetty Images
Juan Mata, Manchester United

7 - Alex Teixeira: dallo Shakthar allo Jiangsu Suning per 50 milioni

Una vera promessa, anche se negli anni si è un po' perso. Alex Teixeira, centrocampista brasiliano classe 1990, ha deciso di lasciare lo Shakthar a inizio 2016 per trasferirsi allo Jiangsu Suning. Costo dell'operazione 50 milioni di euro, 10 all'anno per il giocatore.

Alex TeixeiraGetty Images
Alex Teixeira

6 - Fernando Torres: dal Liverpool al Chelsea per 58,5 milioni

Per anni è stato uno degli attaccanti più forti del mondo, poi si è spento improvvisamente. Fernando Torres (passato anche in Italia dove ha vestito la maglia del Milan) nel gennaio del 2011 venne pagato ben 58,5 milioni per lasciare il Liverpool e passare al Chelsea. Con i Blues però non è mai riuscito a imporsi: appena 20 gol in 110 presenze in Premier League. Con il Liverpool ne aveva fatti 65 in 102 presenze...

Fernando Torres ai tempi del LiverpoolGetty Images
Fernando Torres ai tempi del Liverpool

5 - Oscar: dal Chelsea allo Shanghai SIPG per 60 milioni di euro

Una decisione più che discutibile. Nel gennaio del 2017, a 25 anni appena compiuti, Oscar scelse di lasciare il Chelsea per andare al SIPG, squadra di Shanghai. I cinesi sborsarono ben 60 milioni per prenderlo, garantendogli un ingaggio da 25 milioni all'anno. Economicamente un affare per lui, che da quel momento però non ha più vestito la maglia della nazionale.

Oscar ai tempi del ChelseaGetty Images
Oscar ai tempi del Chelsea

4 - Pierre-Emerick Aubameyang: dal Borussia Dortmund all'Arsenal per 63.75 milioni

Al termine di un lunghissimo tira e molla, Aubameyang, nel gennaio del 2018, è riuscito a lasciare il Borussia Dortmund per andare all'Arsenal. L'attaccante aveva provato a separarsi dai gialloneri già l'estate precedente, cercando di forzare la cessione al Milan. Lo scorso gennaio, per non rimanere imprigionato in Germania, disertò diversi allenamenti e perfino una partita di campionato contro l'Hertha Berlino. Alla fine il Dortmund accettò l'offerta di 63,75 milioni dell'Arsenal.

Aubameyang, passato all'Arsenal nel gennaio del 2018Getty Images
Aubameyang, passato all'Arsenal nel gennaio del 2018

3 - Aymeric Laporte: dall'Athletic Bilabao al Manchester City per 65 milioni

Corteggiato da tutti i più grandi club d'Europa, un anno fa Laporte ha deciso di lasciare l'Athletic Bilbao per accettare l'offerta del City di Guardiola. Fra campionato e Champions League in questa stagione non ha saltato nemmeno una partita, anche se contro il Watford è entrato in campo in pieno recupero per gestire il 2-1. Per il resto però ha sempre giocato dall'inizio alla fine.

Laporte con la maglia del Manchester CityGetty Images
Laporte con la maglia del Manchester City

2 - Virgil Van Dijk: dal Southampton al Liverpool per 78,8 milioni

Il difensore più pagato di sempre, il secondo giocatore più costoso di sempre a gennaio. Quando l'anno scorso Van Dijk ha lasciato il Southampton per il Liverpool (che per lui ha sborsato 78,8 milioni di euro), sembrava un acquisto folle. Ora però i Reds non riescono più a fare a meno di lui. In campionato ha saltato appena 35 minuti totali. E la squadra di Klopp ha incassato appena 8 gol, mai più di uno a partita. L'attuale primato è anche merito suo.

Van Dijk abbraccia AlissonGetty Images
Van Dijk abbraccia Alisson

1 - Philippe Coutinho: dal Liverpool al Barcellona per 130 milioni

Il giocatore più pagato di sempre a gennaio, il terzo più pagato in assoluto dopo Neymar e Mbappé. L'anno scorso Coutinho ha lasciato il Liverpool a stagione in corso per passare al Barcellona. Se avesse aspettato qualche mese, però, avrebbe potuto giocare la finale di Champions League. Chissà se quest'anno riuscirà a raggiungerla con il Barça, che per lui ha speso 130 milioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.