Bundesliga, il Werder Brema in ritiro in Sudafrica: si teme la criminalità

La società ha preparato un vademecum per tutti i giocatori: "Assolutamente vietato lasciare l'albergo da soli".

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Attenzione, pericolo. Terminato il girone d'andata della Bundesliga, le squadre si preparano ad affrontare la seconda parte di stagione. Il Bayern Monaco andrà in ritiro a Doha, Borussia Dortmund, Hoffenheim  e Lipsia saranno sparse fra Spagna e Portogallo. Si fugge dal freddo per trovare condizioni di allenamento ideali. O almeno questo sarebbe il piano.

Il Werder Brema, infatti, ha sì trovato il caldo del Sudafrica, ma per il resto le condizioni non sono di certo le migliori possibili. Il club sta attraversando un momento delicato: la società aveva dichiarato, a inizio stagione, di puntare con decisione alla qualificazione in Europa League. Eppure, nelle ultime 9 partite di Bundesliga, è arrivata una sola vittoria. Decimo posto, zona Europa League distante 5 punti. Non un dramma, ma serve un'accelerata.

Per questo la società dà molta importanza alla preparazione invernale. Così la squadra è partita con un volo Lufthansa diretto a Johannesburg. In tutto il paese, ma soprattutto a Johannesburg, la criminalità è però molto alta. L'ambasciata tedesca in Sudafrica ha quindi consigliato al Werder Brema (giocatori e dirigenti accompagnatori) di evitare passeggiate in città dopo il tramonto.

Bundesliga, Pizarro esulta dopo un golGetty Images
Bundesliga, Pizarro esulta dopo un gol

Bundesliga, il Werder Brema si prepara a Johannesburg. Ma il club teme la criminalità

Per evitare qualsiasi problema il Werder Brema ha fornito ai propri giocatori delle guide nelle quali, oltre a storia e cultura della città, ci sono alcuni consigli da seguire e indicazioni su quali luoghi evitare. Ai giocatori è stato vietato di lasciare l'albergo da soli, chi va in centro città per fare un po' di shopping non deve solo avvertire la società, ma deve essere sempre accompagnato.

I giocatori del Werder BremaGetty Images
I giocatori del Werder Brema

Regole comprensibili, ma che hanno fatto storcere il naso ai giocatori. Il ritiro invernale, specie in vista di un girone di ritorno impegnativo e stressante come quello che aspetta il Werder, chiamato a non sbagliare un colpo, dovrebbe essere un periodo nel quale provare annche a rilassarsi. Si dovrebbe avere modo di ricaricare le batterie soprattutto mentalmente, non solo fisicamente. Invece a Brema si preparano alle ultime 17 partite di Bundesliga con un fastidioso cartello appeso alla porta dell'albergo: attenzione pericolo. Anche di un flop in campionato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.