Inter, il fratello di Nainggolan: "Sono preoccupato per lui"

Le parole di Manuel Nainggolan, fratellastro del centrocampista dell'Inter.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

"Se anteponi troppe cose davanti al calcio non ottieni risultati. Radja mette tre o quattro cose prima del pallone, dobbiamo toglierne qualcuna...". Così ha parlato Luciano Spalletti al termine di Empoli-Inter, match della 19esima giornata di Serie A vinto 1-0 dai nerazzurri grazie alla rete di Keita Balde Diao.

Oggi arrivano invece le parole di Manuel Nainggolan, fratellastro del centrocampista dell'Inter che è stato intervistato dal Dag Allemaal:

Non so cosa stia succedendo a Radja, ho provato a chiamarlo ma non mi ha risposto. Ho paura abbia problemi in famiglia, non mi ascolta. C'è chi dice che dovrei essere più severo, ma sembra che le mie parole non abbiano più influenza su di lui

Manuel Nainggolan ha proseguito:

Se uno psicologo o un consulente potrebbe essergli d'aiuto? Forse per una settimana. Poi Radja ricadrebbe nelle sue vecchie abitudini, la sua vita è stata tutta così. Ora credo che abbia raccolto meno della metà di quanto meriterebbe con il talento che ha

Sulla Nazionale:

Il ct Roberto Martinez avrebbe dovuto convocarlo per il Mondiale. Sono dell'idea che se sei un grande allenatore, devi essere in grado di gestire un personaggio come Radja

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.