Calciomercato Napoli: PSG su Allan, gli azzurri pensano a Barella

Il PSG è pronto a fare follie per il centrocampista brasiliano. Se parte, Giuntoli prepara l'assalto a Barella: sul piatto anche Rog e Ounas.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Secondo molti esperti della materia il calciomercato di gennaio offre poche vere occasioni. Per lo più, la sessione invernale viene vista come un periodo di tempo in cui i club possono portarsi a casa qualche esubero altrui per allungare la propria rosa in vista della seconda parte di stagione. Per portare via qualche giocatore top, magari a una tua diretta concorrente, occorrono soldi e ne occorrono davvero tanti. C'è però chi li ha, li può spendere e soprattutto è alla ricerca disperata di profili di un certo livello. Così i veri colpi invernali potrebbero arrivare all'interno del triangolo geografico composto da Napoli, Parigi e Cagliari, squadre che nella loro rosa hanno la fortuna di avere diversi giocatori in grado di fare davvero la differenza.

Il potenziale affare che si profila all'orizzonte potrebbe smuovere oltre 100 milioni di euro e porterebbe al cambio di maglia due dei migliori centrocampisti che attualmente militano in Europa. Tutto comincia da Parigi, dove Adrien Rabiot è ai saluti con il PSG: i rapporti tra il classe 1995 di Saint Maurice e la società si sono definitivamente interrotti dopo che il calciatore, nella figura della mamma agente, ha rifiutato per tre volte la proposta di rinnovo del contratto.

Dietro a questa insindacabile presa di posizione ci sarebbe il forte pressing del Barcellona che, secondo le accuse mosse dal PSG ai catalani, avrebbe cominciato a trattare il giocatore bypassando il volere dei francesi, convincendolo ad ammutinarsi per andare via a prezzo di saldo. Rabiot rappresenta un vero e proprio problema per il PSG, obbligato adesso a trovare un sostituto all'altezza che possa essere mandato subito in campo in vista della difficilissima seconda parte di stagione che attende il club. Ed è qui che entra in gioco il Napoli. Il motivo? Semplice: in casa azzurra c'è un centrocampista che al tecnico tedesco Tuchel piace molto, talmente tanto che il PSG potrebbe fare follie per regalarglielo.

Allan, centrocampista del Napoli che piace al PSGGetty Images

Calciomercato Napoli: il PSG insiste per Allan, pronti 80 milioni

La voce di Allan al PSG si sussegue già da tempo sia negli ambienti parigini che in quelli napoletani. Come detto in precedenza, Tuchel è un grandissimo estimatore del brasiliano da diverso tempo e, in vista del calciomercato di gennaio, avrebbe chiesto allo sceicco Al Khelaifi uno sforzo economico per aggiungere qualità e quantità alla mediana della sua squadra. Secondo le indiscrezioni raccolte dal Corriere dello Sport, le due società si sarebbero già parlate ma - come preventivabile - si è ancora ben lontani da un accordo. Anzi, va detto che il Napoli non vorrebbe cederlo a meno di un'offerta folle e, secondo le voci che circolano, De Laurentiis avrebbe addirittura nicchiato davanti a un'offerta di 80 milioni di euro.

Ora la palla passa al PSG che, almeno per il momento, ha ancora tanti argomenti per convincere la dirigenza partenopea. Difficile prevedere oggi come finirà: il Napoli ritiene Allan incedibile e il club sa, in cuor suo, che magari in estate potrà fare cassa in maniera più consistente. D'altronde va detto che ormai la crescita del brasiliano è stabile da almeno tre anni, tanto che anche il ct della Seleção Tite ha deciso finalmente di convocarlo e di tenerlo in considerazione in vista della prossima Copa America. Di conseguenza, per il Napoli Allan è da considerare un top del ruolo, da monetizzare al massimo se e quando si scatenerà su di lui un'asta di calciomercato . A meno che, chiaramente, il PSG non decida di svuotare la propria cassaforte.

Nicolò Barella, centrocampista del CagliariGetty Images

Per il centrocampo piace Barella: asse di mercato con il Cagliari

Difficile quindi che Allan parta a gennaio, considerata la posizione della società e il fatto che Ancelotti lo considera un cardine del suo Napoli, ma qualora i parigini dovessero seriamente fare pazzie per averlo andranno studiate delle soluzioni alternative. Il Napoli segue da tempo Nicolò Barella; lo segue a prescindere dalle uscite, per il semplice fatto che il centrocampista cagliaritano è uno dei giovani prospetti migliori del calcio italiano. Per questo Giuntoli già da tempo ha aperto un asse di mercato con il club sardo: in questi mesi le due parti si sono sentite più volte, ma va detto che su Barella l'Inter sta facendo un'opera di convincimento che dura da parecchio tempo.

Il ragazzo, secondo i beninformati, gradirebbe molto la destinazione nerazzurra ma non significa che, di fronte a un'offerta interessante, non possa anche considerare Napoli come città in cui sviluppare il prosieguo della sua carriera. Il Cagliari spara alto, valuta il cartellino circa 60 milioni di euro e il Napoli sta cercando una chiave per capire se ci sono margini di trattativa. L'ultima idea sarebbe quella di offrire ai sardi due giocatori che in rossoblu potrebbero fare comodo a mister Maran.

Si tratta Marko Rog e Adam Ounas, ragazzi al momento ai margini della squadra, che però proprio per questo potrebbero decidere di lasciare il San Paolo per andare altrove a trovare minuti. Oltre a queste due contropartite tecniche, De Laurentiis staccherebbe un assegno di circa 20 milioni di euro, andando quasi a pareggiare la richiesta del Cagliari. Difficile dire se Giulini accetterà, ma senza Allan il Napoli dovrà fare follie per trovarne il sostituto e, a quel punto, gli schemi di mercato salterebbero definitivamente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.