Serie B, 18^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Turno infrasettimanale natalizio ricchissimo quello della Serie cadetta: il Palermo torna a vincere e allunga al primo posto, così come il Brescia che insegue. Pazzini invece rinasce nel derby tra Hellas e Cittadella.

Il Palermo batte 3-0 l'Ascoli grazie anche a Szyminski Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

È tempo di botti natalizi, in Serie B. La diciottesima giornata, giocata tra Santo Stefano e il 27, ha regalato come al solito grandi spunti, conferme e graditi ritorni. Per informazioni citofonare a casa Pazzini, che nel derby con il Cittadella era chiamato ad una prestazione da leader, per trascinare il suo Hellas Verona ad una vittoria che sarebbe stata la terza in quattro partite.

Detto fatto, il Pazzo risponde alla grande alla chiamata di Grosso (che lo aveva lasciato in panchina nelle precedenti quattro gare) e firma addirittura una tripletta, la seconda della sua stagione. Per lui fanno dunque sette in campionato, ma il gol mancava dall'11 novembre e per uno che vive in area di rigore era davvero troppo. Il suo Hellas alla fine vince 4-0 visto il gol finale di Tupta e torna in piena lotta per il secondo posto. 

Secondo posto riconquistato dal Brescia, che approfitta del turno di riposo del Lecce per andare a +2 dai salentini vincendo ancora una volta all'ultimo secondo. A cadere questa volta è la Cremonese, sotto i colpi di Spalek, Bisoli e Ndoj. A nulla è valsa la doppietta di Piccolo nella ripresa, che aveva riaperto completamente i giochi. Davanti a tutti c'è ancora il Palermo, che si sbarazza dell'Ascoli per 3-0 grazie a un autogol di Perucchini, a Chochev e alla prima rete italiana di Szyminski.

Serie B, i risultati della 18^ giornata

L'altro anticipo di giornata, oltre al derby lombardo, è stato il match salvezza tra Carpi e Livorno. Ospiti che passano ad inizio gara con Ivan Pedrelli, ripreso poco dopo dal gol di Di Noia. Nella ripresa però i toscani si scatenano, e grazie alla doppietta di Giannetti e al gol di Murilo trovano tre punti preziosissimi che li rilanciano in zona playout, a -2 proprio dagli emiliani.

Tre punti conquistati anche dal Pescara di Pillon, che per avere la meglio di un ottimo Venezia deve aspettare fino al 74', quando Brugman la decide con uno splendido destro a giro dal limite dell'area. Il sogno promozione è ancora vivo per gli abruzzesi. Stesso discorso, e stesso risultato, anche per il Benevento. Ospite di un Padova reduce da quattro sconfitte consecutive, ai campani basta la rete di Improta nel finale a sancire una vittoria preziosissima.

Salgono le quotazioni playoff anche di Perugia e Spezia, entrambe vittoriose con un 3-0. Gli uomini di Nesta abbattono il Foggia con una doppietta di Kouan e la rete di Vido, mentre i liguri battono a domicilio un Crotone sempre più in zona retrocessione e sull'orlo del baratro. Infine l'unica gara a reti bianche della giornata di Serie B è quella tra Cosenza e Salernitana, che guadagnano un punto piuttosto importante. 

  • Brescia v Cremonese 3-2
  • Carpi v Livorno 1-4
  • Pescara v Venezia 1-0
  • Padova v Benevento 0-1
  • Cosenza v Salernitana 0-0
  • Crotone v Spezia 0-3
  • Hellas Verona v Cittadella 4-0
  • Perugia v Foggia 3-0
  • Palermo v Ascoli 3-0

La classifica di Serie B: Palermo sempre in testa

Dietro a Palermo e Brescia la sfida è sempre più aperta, con ben sei squadre raccolte in appena tre punti. Dietro è notte fonda per Padova, Foggia e Crotone, mentre il Livorno torna a sperare in una salvezza che fino a un paio di mesi fa sembrava un miraggio.

  1. Palermo 34
  2. Brescia 31
  3. Lecce 29
  4. Hellas Verona 29
  5. Pescara 29
  6. Benevento 28
  7. Cittadella 26
  8. Perugia 26
  9. Spezia 25
  10. Salernitana 24
  11. Ascoli 21
  12. Venezia 20
  13. Cremonese 19
  14. Cosenza 19
  15. Carpi 16
  16. Livorno 14
  17. Crotone 13
  18. Foggia 12
  19. Padova 11

Il programma della 19^ giornata

Il prossimo sarà l'ultimo turno del girone d'andata della Serie B. Tutte le gare verranno giocate il 30 dicembre, con gli occhi di tutti puntati inevitabilmente allo scontro playoff tra Benevento e Brescia, che tanto dirà delle ambizione delle due squadre. Il turno di riposo toccherà al Cosenza, che dunque tornerà a giocare dopo la pausa il 19 gennaio.

  • Domenica 30 dicembre, ore 12.30 - Foggia v Venezia
  • Domenica 30 dicembre, ore 15 - Cittadella v Palermo
  • Domenica 30 dicembre, ore 15 - Ascoli v Crotone
  • Domenica 30 dicembre, ore 15 - Cremonese v Perugia
  • Domenica 30 dicembre, ore 15 - Salernitana v Pescara
  • Domenica 30 dicembre, ore 15 - Venezia v Carpi
  • Domenica 30 dicembre, ore 16 - Benevento v Brescia
  • Domenica 30 dicembre, ore 18 - Livorno v Padova
  • Domenica 30 dicembre, ore 21 - Spezia v Lecce

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.