Calciomercato, la Fiorentina si rinnova: per l'attacco c'è Gabbiadini

Viola a un passo dall'ex attaccante del Napoli: accordo raggiunto con il Southampton sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Due idee low cost per la mediana.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tre rinforzi per continuare a sognare l'Europa. La Fiorentina di Stefano Pioli fa parte di quel gruppo di squadre pronte a inserirsi per la corsa al settimo posto in Serie A, una posizione che - molto probabilmente - spalancherà a qualcuno le porte per i preliminari di Europa League. I viola in questo momento sono alla ricerca di alcuni giocatori utili a puntellare una rosa ancora troppo corta dal punto di vista delle alternative. Per questo, a gennaio, Pantaleo Corvino tornerà con forza sul calciomercato alla ricerca di almeno tre calciatori che possano aiutare la squadra nella seconda parte di stagione.

I profili principali, in attesa di capire quanti e quali margini di manovra avrà la Fiorentina, sono quelli di un attaccante e due centrocampisti. Precisiamo subito che non sono in programma spese pazze, tutt'altro. I viola si muoveranno come hanno fatto in estate, in assoluta discrezione senza sperperare denaro per accalappiare qualche nome di grido. Il diktat della famiglia Della Valle è chiaro: chi arriverà dovrà essere totalmente funzionale al progetto tecnico di Pioli. Accantonate le piste che portavano a Luis Muriel e Nicola Sansone, il nome nuovo per il reparto offensivo è quello di Manolo Gabbiadini.

Secondo quanto riportato dal quotidiano toscano La Nazione, notizia poi ripresa anche da diversi tabloid inglesi, l'ex attaccante di Bologna e Sampdoria avrebbe già trovato l'accordo per il suo passaggio alla Fiorentina. In Toscana lo aspettano a braccia aperte, in quanto proprio Gabbiadini sembrerebbe essere il giocatore adatto per caratteristiche tecniche ad affiancare Giovanni Simeone, alla continua ricerca di un partner d'attacco affidabile. La punta attualmente in forza al Southampton lascerà l'Inghilterra dopo poco più di due anni e solo una sessantina di presenze all'attivo.

Manolo Gabbiadini, attaccante del SouthamptonGetty Images

Calciomercato, Fiorentina: Gabbiadini prima opzione per l'attacco

Gabbiadini è arrivato ai Saints nel gennaio del 2017, pagato un totale di 17 milioni di euro al Napoli. I suoi primi mesi con la maglia biancorossa sono stati più che positivi, ma la scorsa stagione - complice anche una squadra che non girava - l'attaccante bergamasco non è riuscito a rendere secondo i suoi standard, perdendo col passare del tempo la fiducia dell'ambiente. Il cambio di manager avvenuto poche settimane, quando a Southampton è arrivato Hasenhuttl, ha convinto Gabbiadini a chiedere la cessione.

Secondo le voci trapelate nelle ultime ore, la Fiorentina avrebbe già un accordo con gli inglesi per un prestito con diritto di riscatto fissato tra gli 8 e i 10 milioni di euro, una formula che soddisferebbe sicuramente Corvino, il quale potrà valutare nei prossimi mesi le condizioni del calciatore, ma anche quella del Southampton, che si libererebbe di un esubero con un contratto in scadenza nel 2021. La missione della dirigenza viola sarebbe quella di accellerare la trattativa nelle prossime ore, in modo di averlo a disposizione subito dopo la sosta della Serie A.

Il centrocampista della Spal, Federico VivianiGetty Images

Per il centrocampo spuntano due nomi nuovi

Perfezionato Gabbiadini, il calciomercato proseguirà con l'innesto di un paio di pedine a centrocampo. I viola hanno un sogno he si chiama Amadou Diawara, ma portare a Firenze il mediano del Napoli è un'operazione che a gennaio difficilmente si potrà fare. I motivi? Tanti, ma quello principale è legato al fatto che il Napoli - pur non essendo Diawara un giocatore al centro dei pensieri di Ancelotti - vuole monetizzarlo al massimo per non fare minusvalenza. Così la Fiorentina sarà costretta a giocarsi le sue carte su altri tavoli.

Il primo nome della lista di Corvino diventa quindi quelli di Federico Viviani, elemento molto duttile che però al momento non sta trovando grande spazio alla Spal. Viviani non è un nome che scalda particolarmente la piazza, ma a quanto pare ha in Stefano Pioli un grandissimo ammiratore. La Spal sarebbe disposta a liberarsene già a gennaio, ma prima andranno fatte delle valutazioni dal punto di vista fisico su un giocatore che, negli ultimi anni, ha patito diversi infortuni. L'altro profilo sottolineato con la matita rossa risponde al nome di Erick Pulgar, mediano cileno del Bologna che a Firenze arriverebbe al posto del deludente danese Christian Nørgaard, col quale condivide caratteristiche tecniche e ruolo ma non di certo il rendimento.

In questa prima parte di stagione Pulgar ha giocato solo qualche spezzone di partita, non essendo un centrocampista per il quale Inzaghi stravede. Al contrario, un suo eventuale trasferimento a Firenze potrebbe permettergli di ritrovare parecchio spazio, oltre ovviamente a rappresentare un'opzione molto interessante per Pioli che, con il classe 1994 cileno, aggiungerebbe una soluzione in più sui calci piazzati. La formula sarà sempre quella di un prestito con eventuale riscatto da concordare con il Bologna. Con l'Europa nel mirino, il calciomercato della Fiorentina inizierà presto a decollare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.