Ululati a Koulibaly, la solidarietà di Cristiano Ronaldo e Boateng

Il portoghese e il ghanese mostrano la loro vicinanza al difensore del Napoli.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Cristiano Ronaldo e Kevin-Prince Boateng si stringono attorno a Kalidou Koulibaly. Il difensore del Napoli è stato beccato da vergognosi ululati razzisti durante il match contro l'Inter e nel finale di partita, visibilmente agitato per la situazione insostenibile che si era venuta a creare, è stato espulso dopo un applausi ironico a Mazzoleni. 

All'indomani della sfida il portoghese della Juventus e il ghanese del Sassuolo hanno manifestato la loro vicinanza al centrale azzurro, affidandosi ai social per lanciare un messaggio. 

Nel mondo e nel calcio - ha scritto CR7 - ci vorrebbero sempre educazione e rispetto. No al razzismo e a qualunque offesa e discriminazione!

Gli ha fatto eco Kevin-Prince Boateng, che nel 2013 (quando vestiva la maglia del Milan) fu anche lui vittima di un episodio di razzismo durante un'amichevole a Busto Arsizio contro la Pro Patria. L'ex rossonero reagì calciando violentemente il pallone verso la tribuna.

Io sono, tu sei, tutti siamo Kalidou Koulibaly. No al razzismo

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.