Serie A, Joao Mario: "Vedevo la gente incazzata, così ho deciso di cambiare"

Il centrocampista portoghese ha rilasciato un'intervista a DAZN.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Protagonista a sorpresa dell'Inter di Luciano Spalletti. Joao Mario non si sarebbe mai aspettato a inizio stagione di giocare una partita come quella di ieri sera contro il Napoli, un match dal peso specifico misurato in cui gli allenatori mandano in campo solo i loro fedelissimi. E il portoghese lo è diventato all'improvviso. 

Ai microfoni di DAZN proprio Joao Mario ha spiegato come sia riuscito a scalare le gerarchie fino a conquistare una maglia da titolare:

Prima quando finivano le partite io credevo di aver fatto il massimo, poi però vedevo la gente incazzata. Erano arrabbiati per il mio comportamento in campo, così sono cambiato e sono migliorato

Sulla possibile cessione durante la sessione estiva di calciomercato:

La situazione era complicata, è servita tanta pazienza. Temevo di controllare, ma se dai sempre tutto arriva l'occasione giusta. Stare fuori non è stato semplice, ma è una cosa che ti aiuta crescere. Non mi aspettavo di giocare contro la Lazio, ma ho avuto l'opportunità e sapevo che avrei dovuto dare tutto per restare in campo

Su Spalletti: 

Aiutare tutti dal punto di vista psicologico, un aspetto fondamentale annche se hai tanta qualità

Sull'eliminazione dalla Champions League che non lo ha visto protagonista perché non inserito in lista Uefa:

Sapevo già che non avrei potuto giocare in Champions League, ma abbiamo pescato due squadre molto forti ed è stato per un dettaglio che non siamo riusciti a passare il turno

Infine su Cristiano Ronaldo:

Durante il Mondiale già parlava della possibilità di andare via dal Real Madrid e già circolava la voce della Juventus. Sono contento che sia felice e stia bene, sono sicuro che farà bene anche qui in Italia. Lo sta già dimostrando...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.