Serie A, pagelle Roma-Sassuolo: c'est Schick! Ferrari sbanda subito

Il ceco salvato dalla goal-line technology, poi si invola e realizza il 2-0. Zaniolo stelletta "Ninja": tocco sotto e primo gol. Il difensore di De Zerbi è disastroso.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Roma non fallisce l'appuntamento. Di Francesco si arrabbia per il gol di Babacar nel finale e per aver fallito l'ennesimo clean-sheet, ma i tre punti erano già in cassaforte da tempo. Schick è il migliore in campo e spiana la strada nel primo tempo. Il rigore guadagnato, poi il raddoppio dopo il brivido della deviazione verso la propria porta. La goal-line technology gli dà una mano e forse svolta la sua stagione. 

Una partita, questa, che Zaniolo non dimenticherà mai: fuga sulla destra, dribbling e cucchiaio di sinistro per battere Consigli e trovare il primo gol in Serie A. L'ex Inter, ormai diventato un punto fermo dei giallorossi, sorprende per la tranquillità dimostrata a soli 19 anni. C'è tanto del suo merito nella netta vittoria all'Olimpico. 

Completamente fuori giri, invece, Ferrari: il difensore neroverde si addormenta dopo pochi minuti e manda in tilt il piano di De Zerbi commettendo un fallo ingenuo dentro l'area di rigore. Il resto del match non sarà più entusiasmante, anzi. E i compagni di reparto non gli daranno per niente una mano...

Serie A, le pagelle di Roma-Sassuolo

ROMA (4-2-3-1): Olsen 6; Florenzi 6.5, Manolas 6.5, Fazio 5.5, Kolarov 6.5; Nzonzi 6, Cristante 6.5; Under 6, Zaniolo 7 (64' Pastore 5.5), Perotti 7 (68' Kluivert 6); Schick 7 (76' Dzeko 6). All.: Di Francesco 6.5. 

SASSUOLO (4-4-2): Consigli 6.5; Marlon 5, Ferrari 4.5, Lemos 5.5 (46' Lirola 6), Dell’Orco 5.5; Brignola 5.5 (64' Locatelli 6.5), Magnanelli 6, Bourabia 5.5, Djuricic 5 (58' Di Francesco 6); Berardi 6, Babacar 6. All.: De Zerbi 5.

I migliori

Schick 7

Un millimetro. La distanza tra la gogna e la gloria: perché anche se si era già guadagnato il rigore del vantaggio, aveva poi rimesso tutto in discussione con una deviazione goffa verso la propria porta. Salvato dalla goal line technolo-schick: si resta sull’1-0 e subito dopo è lui stesso a realizzare il raddoppio. Una rete di classe e freddezza, come ai tempi della Samp e delle valutazioni da 40 milioni di euro. Fallisce la doppietta personale con un colpo di testa debole e centrale, però è vivo dall'inizio alla fine del match di Serie A. Quello che gli chiedeva Di Francesco da tempo.

Zaniolo 7

Mica male segnare in questo modo il primo gol in Serie A. Fuga sulla destra, sterzata, Ferrari al cinema, rientro sul piede preferito, tocco sotto con il mancino. Tutto con una semplicità incredibile, sorprendente per un ragazzo di soli 19 anni. È diventato titolare fisso, sta meritando il posto partita dopo partita. In estate non lo considerava nessuno, si sta rivelando come il colpaccio di mercato di Monchi. A Roma, in cambio del "Ninja" partito per Milano, è arrivata una stelletta...

Nicolò ZanioloGetty Images
Nicolò Zaniolo, 19 anni, esulta dopo il suo primo gol in Serie A

I peggiori 

Ferrari 4,5

Con il corpo è in campo, con la testa ancora negli spogliatoi. Una bella dormita sul primo lancio in profondità: si fa sfuggire Schick alle spalle, lo mette giù e si becca il giallo. E anche sull’azione del 2-0 non è un mostro di reattività. Sul terzo, infine, abbocca ingenuamente alla finta di Zaniolo. Distrugge il piano del Sassuolo nel giro di pochi minuti. Sbanda immediatamente, un paradosso per uno che si chiama Ferrari. 

Gian Marco FerrariGetty Images
Gian Marco Ferrari, 26 anni, prova a contrastare Schick

Marlon 5 

Resta un metro dietro rispetto alla linea dei compagni e tiene in gioco Schick sul lancio di Cristante. Da terzino non spinge mai, nel secondo tempo gioca come centrale di destra della linea a tre. Il rendimento è ben al di sotto della sufficienza in entrambi i casi. In perenne difficoltà.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.