NFL: è spettacolo nella lotta ai playoffs tra colpi e suicidi

I Saints dominano, Chargers e Chiefs inciampano, mentre Vikings ed Eagles lottano per un posto, con un'AFC ricca di pretendenti ai playoffs.

Brees doma gli Steelers Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di -

Share

L’NFL ha messo nei libri un’altra settimana dal grande pathos, con alcuni scivoloni illustri come quelli di Chiefs e Chargers, la continuità inarrestabile anche nelle difficoltà dei Saints e la lotta ancora aperta per gli ultimi posti disponibili in vista dei playoffs. Settimana prossima sarà l’ultima di regular season, quella che sancirà i verdetti definitivi con ancora diverse squadre sono in ballottaggio per un posto, ma alla ricerca di un sogno che, in alcuni casi, sembrava inarrivabile solo un mese fa.

In NFC la vittoria nel sunday night dei Seattle Seahawks ai danni dei Kansas City Chiefs, ha permesso a Wilson e compagni di assicurarsi un posto nella post season, zittendo tutti coloro che a inizio stagione dubitavano sul loro effettivo valore. Questo risultato lascia libero solo un posto nelle wild card e se lo giocheranno i Minnesota Vikings che saranno artefici del loro destino contro i Chicago Bears, ancora speranzosi di un bye al primo turno in caso di (improbabile) sconfitta dei Rams contro i 49ers, e i Philadelphia Eagles, che hanno fatto e disfatto come Penelope contro i Texans andando avanti, facendosi sorpassare e poi chiudendo con il field goal vincente di Jake Elliott allo scadere. Una vittoria contro i Redskins potrebbe non bastare.

Potrebbe essere stata l’ultima partita di Nick Foles al Lincoln Financial Field ed è stata comunque da ricordare con 471 yards lanciate (record di franchigia) e quattro touchdown in un tripudio di tifosi che acclamavano il suo nome. Quello di Drew Brees ormai riecheggia negli stadi NFL da tanto tempo e l’ennesimo drive vincente condotto contro dei coriacei Steelers, è stato un ulteriore trattato di football di una carriera incredibile, che ha ragionevoli possibilità di chiudersi con un’altra partecipazione al Super Bowl. Intanto i Saints hanno festeggiato la loro vittoria nello spogliatoio in una sfrenata danza collettiva.

NFL, Foles all'ultima partita interna da Eagle?Getty Images

NFL: I Patriots dicono dieci e ringraziando Foles

Non pensavamo di doverlo dire in questo 2018, ma grazie Nick Foles.

Recita così il tweet dei New England Patriots dopo che i Texans sono stati fermati e conseguentemente finiti dietro ai Patriots nella griglia playoffs della AFC. Brady e compagni, ancora prima di aver terminato il loro impegno, sapevano di aver vinto per la decima volta consecutiva l’AFC East, che apparentemente è un risultato commendevole, se non fosse per la scarsissima qualità delle contendenti. Nella AFC West, invece, la guerra è quantomai aperta con i Chargers che hanno gettato al vento con i Ravens la possibilità di andare in testa alla division, mentre i Chiefs di chiuderla definitivamente con una vittoria sui Seahawks.

Sebbbene i maligni abbiano già individuato KC come potenziale (solita) choker, tutto è ancora nelle loro mani, infatti una vittoria nell’ultimo incontro al cospetto dei Raiders garantirebbe loro il primo posto nella AFC e l’indubbio privilegio di far passare una qualificazione al Super Bowl da Arrowhead, sebbene la qualità e soprattutto la concretezza degli uomini di Reid sembri scricchiolare.

Lamar Jackson, guida i RavensGetty Images

Chargers, Ravens e Texans, tante outsider per la AFC

Senza timore di smentita, in tanti tifosi NFL sperano di vedere un volto nuovo al Super Bowl per la AFC, perché l’egemonia di Steelers e soprattutto Patriots è stata quanto mai immanente. Se i Chiefs sono sicuramente da testare nella post season, nonostante un Mahomes che ormai sembra l’unico runner up per Brees nella lotta all’MVP, ci sono i Los Angeles Chargers che possono oscillare tra la testa di serie numero uno e la cinque con maggiori probabilità per la seconda. Incredibilmente con 12 vittorie (dando per fatta quella contro i Broncos di domenica), si potrebbero trovare addirittura quinti e magari in una trasferta di primo turno a Baltimore, all'interno di una delle più incredibili storture sportive dell’era recente NFL.

I Texans si sono giocati gran parte delle loro possibilità di bye al primo turno di playoffs prima rimettendo in piedi il match contro gli Eagles, salvo poi commettere un paio di costosissimi errori che hanno portato alla sconfitta. Watson e compagni potrebbero addirittura perdere la division in caso di sconfitta nel prossimo turno contro i Jaguars, con Colts e Titans che si giocherebbero nel sunday night la testa di serie o un posto nelle wild card (in caso di vittoria Texans). Dall’altra parte ci sono dei Ravens che, forti della prestigiosa vittoria contro i Chargers, arrivano ai playoffs con tantissimo gas e dovessero vincere contro i Browns all’ultima giornata, soffierebbero la division a degli Steelers che hanno comandato per ampi tratti. Si può dire che in questa stagione la corsa al Super Bowl sarà equilibrata con diverse corazzate, ma anche altrettante outsider, attendendo gli ultimi 60 minuti di football che saranno, come al solito, un degna chiusura di anno solare con pathos, tensione e voglia di vincere.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.