Calciomercato Napoli, il PSG chiama Giuntoli: primi contatti per Allan

La clamorosa indiscrezione arriva dalla Francia: il PSG, su richiesta di Tuchel, è pronto a fare follie per Allan. Giuntoli già contattato, prima offerta respinta.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Solo poche ore fa, durante la conferenza di presentazione del match contro la Spal, Carlo Ancelotti ufficializzava alla stampa la prolungata assenza di Allan. Il centrocampista brasiliano è ancora alle prese con un problema alla schiena e il tecnico non se la sente di mandarlo in campo, soprattutto in vista dei tanti impegni ravvicinati che aspettano prossimamente gli azzurri. Dietro ad Allan, però, cominciano a circolare anche alcune inquietanti voci di calciomercato.

Secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, il centrocampista del Napoli sarebbe stato messo nel mirino dal PSG, alla ricerca di un profilo simile al suo in vista di una seconda parte di stagione che si preannuncia molto complicata e delicata. I parigini cercano Allan già da diverso tempo: d'altronde, viste le prestazioni e i numeri sui quali il brasiliano ha girato nelle ultime stagioni non poteva essere altrimenti, soprattutto se consideriamo che lo scorso anno è stato uno dei migliori giocatori di tutta la Serie A.

A 28 anni potrebbe anche essere arrivato il momento di rimettersi in discussione da un'altra parte, così ecco che l'offerta del PSG assumerebbe i contorni di una prospettiva molto interessante. Allan sarebbe stato richiesto da Thomas Tuchel in prima persona: il tecnico tedesco è rimasto impressionato dalle prestazioni e dalle statistiche di uno dei centrocampisti probabilmente più sottovalutati d'Europa, tanto che proprio negli scorsi giorni - dopo un'opera di convincimento durata mesi - sarebbe riuscito finalmente a convincere il club a tentare l'assalto decisivo per il brasiliano.

Il centrocampista brasiliano del Napoli, AllanGetty Images

Calciomercato Napoli, il PSG fa sul serio per Allan

Secondo quanto si legge oggi, i parigini avrebbero già avuto i primi contatti con il ds napoletano Giuntoli, al quale avrebbero offerto 50 milioni di euro per portare Allan a Parigi direttamente nel calciomercato di gennaio. La proposta sarebbe stata respinta al mittente, ma qualora il PSG dovesse decidere di cambiare le carte in tavola, ecco che gli spiragli potrebbero clamorosamente riaprirsi. La cosa che sappiamo di certo è che le due società si risentiranno presto, perché se è vero che perdere Allan sarebbe un colpo molto duro per il Napoli, va anche detto che difficilmente De Laurentiis sarà in grado di monetizzarlo più di quanto intendono offrire i francesi.

Il PSG spara alto e non solo perché Tuchel si è calcisticamente innamorato del giocatore. Infatti, proprio in questi giorni in casa francese tiene banco la grana legata ad Adrien Rabiot. Il centrocampista originario di Saint Maurice non ha intenzione di rinnovare il contratto con il PSG e, comunque vada, non troverà più spazio in squadra. Rabiot potrebbe andare via nel calciomercato estivo a parametro zero oppure, se il Barcellona userà gli argomenti giusti, già a gennaio. Per questo acquistare un centrocampista sarebbe prioritario per il club: Allan, in tal senso, rappresenterebbe un grandissimo innesto, seppure non a prezzo di saldo.

Recentemente Allan è stato anche convocato con la nazionale brasiliana. Tite, il ct, non poteva di certo continuare a ignorare le prestazioni di questo centrocampista tutto cuore e polmoni diventato indispensabile prima per Sarri e poi per Ancelotti, quindi lo ha chiamato con la promessa di valutarlo in vista della Copa America. La chiamata è arrivata proprio dopo la partita di Champions League contro il PSG, dove Allan ha fatto registrare statistiche impressionanti chiudendo con 47 passaggi completati su 52, 8 tackle su 11 completati e 9 palloni recuperati.

Lasciare Napoli non sarebbe comunque facile per il brasiliano che, in una recente intervista, ha dichiarato di trovarsi benissimo a livello ambientale e di ritenersi fortunato per essere arrivato a giocare a certi livelli con la maglia azzurra:

Napoli per me è stato un regalo, la favola più bella della mia vita.

Già, ma se Allan dovesse partire cosa succederà? Ancelotti ha detto che nel calciomercato di gennaio il Napoli non farà nulla, però qualora perdesse una pedina di fondamentale importanza come uno dei suoi interni titolari, Giuntoli dovrà sforzarsi un bel po' per rimettere le cose a posto. Per questo sta tornando in auge il nome di Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari sul quale gli azzurri avevano intenzione di affondare il colpo quest'estate: i sardi chiedono cifre astronomiche, ma se Allan dovesse lasciare il primo nome per la mediana sarebbe il suo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.