Serie A, Inzaghi: "Ecco cosa ci siamo detti con Gattuso prima della partita..."

Le parole del tecnico del Bologna dopo il pareggio a reti bianche contro il Milan.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Un pareggio brutto che più brutto non si può. Non si è divertito che ieri sera ha deciso di andare al Dall'Ara per vedere Bologna-Milan, partita che ha fatto calare il sipario sulla 16esima giornata di Serie A. È finita 0-0 con i rossoneri che sono saliti a 27 punti, perdendo l'occasione di allungare sulla Lazio quinta a 25, e il Bologna che si è portato a quota 12, a -1 dal quartultimo posto occupato dall'Udinese. 

Per Gennaro Gattuso e Pippo Inzaghi è stata però una serata emozionante. I due sono stati compagni di squadra al Milan e insieme hanno vinto tutto. Prima del fischio d'inizio si sono abbracciati a lungo sussurrandosi qualcosa, a svelare cosa è stato Inzaghi ai microfoni di Sky Sport: 

Con Rino ci siamo detti: "Ma chi ce l'ha fatto fare?" (ride, ndr). Potevamo fare come proprio come te (si riferisce a Billy Costacurta che è in studio, ndr) e Ambrosini, sempre belli sereni, senza mai sbagliare nessun cambio. Però va bene così...

Pippo ha poi mandato un messaggio a Gattuso:

Spero che Rino faccia bene, gli auguro sempre il meglio. Per 90 minuti è stato strano essere avversari del Milan e di Gattuso

Anche Gattuso ha parlato di Inzaghi e dello scappellotto che gli ha dato a bordocampo: 

Io più saluto forte e più vuol dire che una persona la stimo, quando non do una "cinquina" fatta bene significa che non apprezzo abbastanza una persona (ride, ndr). La battuta con Inzaghi prima della partita? Io sono contento del mio lavoro, mi piace e lo faccio con piacere. Forse fa invecchiare un po' di più, però mi fa sentire vivo ed è qualcosa che mi dà davvero tanto

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.