Calciomercato Manchester United, quanto è costato l'esonero di Mourinho

I Red Devils verseranno nelle casse del portoghese ben 30 milioni di euro, ovvero la cifra che avrebbe guadagnato fino alla naturale scadenza del contratto prevista per il 20 giugno 2020.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

José Mourinho non è più l'allenatore del Manchester United, nella giornata di ieri il club inglese ha deciso di esonerarlo e oggi ha comunicato di aver affidato la panchina fino al termine della stagione all'ex Ole Gunnar Solskjaer. Ma in Inghilterra si continua ovviamente a parlare del portoghese e di una separazione non proprio indolore per i Red Devils. 

Lo United verserà infatti nelle casse dello Special One ben 30 milioni di euro, vale a dire la cifra che il manager avrebbe guadagnato fino alla naturale scadenza del contratto - firmato lo scorso 25 gennio 2018 - prevista il 30 giugno 2020. Una piccolossima parte di questa cifra sarà impiegata dall'ex tecnico dell'Inter per saldare il conto con il Lowry Hotel, dove Mou ha sempre vissuto dal suo arrivo in città per un totale di 865 giorni. 

La "Riverside" suite a cinque stelle (letto king-size, ampio soggiorno, due TV giganti, bagno infinito e un angolo cottura) è costata al lusitano 537mila sterline, poco meno di 600mila euro. Ora Mou tornerà a vivere con la sua famiglia che non si è mai mossa da Londra.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.