WWE News, come si allena un wrestler? Sei consigli da NXT UK

La superstar del territorio di sviluppo britannico, Joe Coffey, racconta il suo modo di allenarsi in un'intervista molto interessante rilasciata al Mirror.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Vi è mai capitato di invidiare i fisici statuari delle Superstar del wrestling? Bene, prendete carta e penna, perché grazie a questa WWE News potrete scovare dei preziosi consigli che vi potrebbero permettere di avvicinarci a certi risultati.

Tutto nasce grazie a un'intervista rilasciata al Mirror da Joe Coffey, stella di NXT UK, che ha aperto le porte dell'Imperium Gym di Plymouth.

Per lui, esperto e qualificato Personal Trainer, la cura della forma fisica è a livello maniacale e per questo i suoi consigli possono rivelarsi davvero molto preziosi per chi volesse ottenere un fisico sul livello dei wrestler professionisti.

WWE News, nulla è lasciato al caso nella World Wrestling EntertainmentWWE
WWE News, nella World Wrestling Entertainment nulla è lasciato al caso

WWE News, come si allena un wrestler?

Ad appena 30 anni, l'Iron King di Glasgow ha già vinto l'ICW Heavyweight Title in Scozia ed è il primo atleta scozzese ad aver lottato nel Korakuen Hall, in Giappone. Anche questa sua esperienza in Asia gli ha consentito di apprendere nuove nozioni riguardo il giusto equilibrio a livello di allenamento fisico e salvaguardia del proprio corpo.

Andiamo ora a leggere però il cuore di questa WWE News, scoprendo uno a uno i sei consigli di Joe Coffey per ottenere un fisico scolpito come quello dei wrestler professionisti.

  1. Non dimenticare mai il riscaldamento
  2. Non aver paura di sollevare i pesi
  3. Variare le ripetute
  4. Cambiare la presa
  5. Limitare i carboidrati
  6. Sfruttare il CrossFit per raggiungere gli obiettivi

1. Non dimenticare mai il riscaldamento

Non iniziare mai la sessione di allenamento senza aver provveduto prima a un buon riscaldamento. Sciogliere i muscoli prima di sovraccaricarli è uno strumento di prevenzione per eventuali contratture o stiramenti ed è di grande aiuto per la circolazione:

Sia che mi stia preparando per lottare, sia che mi debba allenare, è importantissimo fare molto stretching prima in modo di ottenere un rilascio miofasciale.

Il rilascio miofasciale serve per “diminuire la pressione della fascia fibrosa del tessuto connettivo laddove si è creata un'anormalità o comunque mantenerne nel tempo uno stato sempre sciolto e disteso”.

2. Non aver paura di sollevare i pesi

Nel corso dell’intervista rilasciata al Mirror, Joe Coffey ha entusiasmato i giornalisti sollevando 208 chili alla panca. Certo, lo ha fatto anche per impressionare chi aveva di fronte, ma il suo consiglio è quello di sperimentare con i pesi liberi in palestra, senza paura. Sollevare pesi di una certa consistenza consentirà ai muscoli di lavorare più duramente e li costringerà a “ripararsi” e crescere. Di conseguenza l’aumento della massa muscolare ti aiuterà a ottenere un aspetto tonico e bruciare i grassi.

3. Variare le ripetute

Joe punta molto sulla potenza e cerca di abbattere i suoi personali record in ogni seduta. Per fare questo, però, alterna il numero di ripetute per ogni determinato esercizio. A Joe piace variare nell’osservare i suoi progressi nelle ripetute massimali (con il carico massimo, appunto) e quelle AMRAP, cioè “più ripetute possibili”, anche con un peso minore. Cambiare la frequenza delle ripetizioni è un ottimo modo per indurre il corpo ad adattarsi, e anche questo aiuterà a definire la massa muscolare.

4. Cambiare la presa

Per ogni set sul bilanciere, Joe cambia la presa. Tenendo la barra da una posizione diversa, infatti, ogni volta si alterneranno muscoli diversi, offrendo un allenamento più completo. Lavorare i muscoli da tutti gli angoli aumenterà la forza del tendine e può anche rendere più stimolanti le sedute regolari.

5. Limitare i carboidrati

Anche se con tutte la calorie che brucia in palestra, qualche piatto di pasta gli verrebbe perdonato (un momento, non ci pensavamo, questa WWE News arriva dall'Inghilterra. Diciamo allora che glielo perdoniamo solo se va in un ristorante italiano), Joe osserva con grande attenzione l’assunzione di carboidrati e si assicura di non farlo troppo. 

In realtà io aderisco alla dieta chetogenica (che prevede una quantità molto bassa o nulla di zuccheri, ad esempio in caso di digiuno o di dieta molto ricca di grassi, ndr) e questo potrebbe portare un sacco di persone a sorprendersi del fatto che io sia così in carne, ma mi sento molto meglio quando tengo bassi i carboidrati.

6. Sfruttare il CrossFit per raggiungere gli obiettivi

Mi piace pensare a me stesso come un peso massimo ibrido. Non sono un peso massimo tradizionale.

Joe ama anche variare i suoi allenamenti con sfide influenzate dal CrossFit, come ad esempio le Monkey Bars o i Box Jumps. Questi tipi di esercizi sono perfetti per la salute cardiovascolare e migliorano anche la resistenza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.