Calciomercato, Mendes: "Cristiano Ronaldo voleva la Juventus a gennaio"

L'agente del portoghese ha parlato dopo aver ricevuto il Golden Boy di Tuttosport.

0 condivisioni 0 commenti

Share

L'affare di calciomercato del secolo. Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus, una trattativa a cui inizialmente nessuno poteva credere ma che in poche settimane è andata a buon fine. I bianconeri lo hanno pagato 117 milioni di euro e gli hanno fatto sottoscrivere un contratto di 4 anni da 30 milioni di euro. 

Uno dei principali artefici di questa maxi operazione è stato Jorge Mendes, agente di Cristiano Ronaldo, che ha fatto tappa a Torino per ritirare il premio Golden Boy di Tuttosport e ha sfruttato l'occasione per svelare alcuni interessanti retroscena. 

A gennaio - ha esordito Mendes, come riportato da Gazzetta.it - Cristiano Ronaldo è venuto da me e mi ha detto che il suo desiderio era giocare nella Juventus. Gli ho detto subito che sarebbe stato molto difficile, ma di impossibile nella vita non c'è nulla.

Mendes ha poi aggiunto:

Quando Juventus e Real Madrid si sono affrontate in Champions League, c'è stato il primo incontro con i dirigenti bianconeri, al quale hanno fatto seguito dei contatti telefonici che hanno reso fattibile l'operazione. Il merito è della Juventus, del presidente Agnelli e di chi ha deciso di puntare su Cristiano. Tutto normale, la Juve voleva il giocatore e dopo una trattativa di due o tre mesi è riuscita a portarselo a casa

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.