Calciomercato, tutti pazzi per Lozano: il messicano partirà in estate

Il talento del PSV piace a tutta Europa e in estate partirà un'asta per assicurarselo. Tra le pretendenti c'è anche l'Inter.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Negli ultimi anni l'Olanda ha prodotto decine di talenti pronti per essere lanciati all'interno dell'immenso sistema di calciomercato europeo. Eppure, se chiedete ai giornalisti olandesi quale giocatore abbia impressionato di più in questi ultimi due anni, vi diranno che sì, di ragazzi interessanti ce ne sono molti, ma quello su cui scommettere a occhi chiusi è Hirving Lozano.

Lozano è il giocatore più impattante, numeri alla mano, delle ultime due edizioni di Eredivisie; l'esterno offensivo messicano gioca nel PSV e sta girando su statistiche molto importanti, soprattutto considerando il fatto che proviene da un contesto calcistico profondamente diverso. Perché sì, è vero che a Eindhoven sono abituati a lanciare i suoi connazionali e che l'operazione Lozano è appena stata ripetuta con Erik Gutierrez, ma abituarsi all'Olanda non è assolutamente scontato per chi arriva dall'altra parte dell'Oceano.

Clima, cibo, ritmi di gioco non hanno però influito sul suo ambientamento: nella prima stagione in maglia PSV Lozano è stato eletto come miglior acquisto dell'anno ed è stato inserito nella top 11 del campionato, torneo nel quale da esordiente ha segnato 17 gol in 29 partite. Numeri da capogiro che ovviamente non lo hanno fatto passare inosservato, tanto da trasformarlo in uno degli obiettivi di calciomercato di tutti i maggiori club europei. Inghilterra e Spagna partono come sempre in prima fila, ma negli ultimi mesi si è registrato un forte interesse sul giocatore anche da parte dell'Inter, interessata a farne l'erede di Perisic.

Hirving Lozano, esterno messicano del PSVGetty Images

Calciomercato: Lozano piace a tutti, ma il PSV spara alto

Al momento le cose certe sono due: la prima è che il PSV è una bottega molto cara alla quale rivolgersi e, di conseguenza, difficilmente se ci si siede al tavolo con loro è possibile condurre la trattativa. Nello stesso tempo però è quasi certo che in estate Lozano lascerà l'Olanda per trasferirsi in un campionato più competitivo dell'Eredivisie. Quindi è allerta massima sulla sua possibile situazione, nonostante il messicano abbia un contratto fino al 2023 col PSV.

Per portare via Lozano da Eindhoven ci vanno almeno 45 milioni di euro, una cifra molto alta per un ragazzo che però, a 23 anni, sembra finalmente pronto per fare il tanto agognato salto in alto. Quest'anno Lozano è nuovamente partito fortissimo, segnando 10 gol in campionato e 4 in Champions League, uno dei quali ha sancito l'eliminazione dell'Inter dall'Europa che conta. Ironia del destino, l'unico club italiano fattosi sentire nel recente passato per l'esterno messicano sarebbe proprio quello nerazzurro, alla ricerca disperata di giocatori con le sue caratteristiche per mettere più qualità nella zona offensiva del campo e svecchiando contemporaneamente il reparto.

Prima però ci sarà da battere una folta concorrenza di pretendenti. In prima fila sembrano esserci Barcellona e Arsenal; i blaugrana, alle prese con la grana Dembélé, potrebbero decidere di aumentare ulteriormente il loro peso in attacco inserendo Lozano, un giocatore che garantirebbe le adeguate rotazioni per competere su più fronti, mentre i Gunners invece gli garantirebbero sin dal principio una maglia da titolare. E, soprattutto, liberandosi di un paio di ingaggi pesanti - Ozil in testa - potrebbero avere i soldi per fare il blitz decisivo.

L'ascesa del Chucky, la bambola assassina

E poi Manchester United, Chelsea e Tottenham: la concorrenza per l'Inter è tanta e agguerrita. D'altronde chi ha visto Lozano giocare non può che parlarne in toni entusiastici: circa un anno fa il messicano stregò perfino Diego Armando Maradona, a Eindhoven per un'amichevole con la squadra emiratina allenata all'epoca. Le sue sterzate nello stretto, la rapidità nel ribaltare il campo e la facilità nel puntare la porta fecero esaltare il Pibe de Oro che, a fine partita, si disse sorpreso da questo calciatore:

Fa tutto con grande semplicità: se riuscirà a tenere sempre questi ritmi è destinato a una grande carriera.

Un'investitura importante per il Chucky, soprannominato così in onore alla bambola assassina messicana ideata da Don Mancini. Entrato nel vivaio del Pachuca a 11 anni, quando gioca nella metà campo avversaria fa tanta paura e se lo affronti nell'uno contro uno molto spesso ti ritrovi costretto a rincorrerlo. Destro naturale, Lozano gioca bene anche col piede debole, è esploso con la maglia dei Tuzos e si è affermato con la selezione messicana under 20. Poi ha preso un aereo per volare in Olanda destinazione PSV, pagato solo 8 milioni di euro. Un grande affare per gli olandesi che, durante la prossima sessione di calciomercato, si preparano a incassare la più grande plusvalenza della loro storia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.