Calciomercato, Balotelli torna in Italia? La Fiorentina ci pensa

La punta del Nizza, che lascerà sicuramente la Francia, va in scadenza a giugno ma potrebbe partire già a gennaio: la Fiorentina tenta il colpo di mercato.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mario Balotelli torna in Italia? Possibile, anzi decisamente probabile. Il centravanti bresciano, attualmente in forza al Nizza, già da tempo ha annunciato che quella di quest'anno sarà la sua ultima stagione in Francia. Balotelli è grato al Nizza per averlo rimesso in piedi e rilanciato, ma vorrebbe sperimentare una nuova avventura a casa sua, dato che - nonostante la sua carriera sia costellata di alti e bassi - a quasi 29 anni ha deciso che è arrivato il momento di tentare un ultimo salto di qualità rimettendosi sul calciomercato.

Balotelli patirà durante la prossima estate a parametro zero. Questi almeno sono i piani originali di Mino Raiola, suo agente e sorta di secondo padre, che ne cura i diritti ormai da tantissimo tempo. Raiola è convinto che Supermario abbia ancora delle potenzialità da esprimere e il contesto Nizza, in tal senso, non sta aiutando per nulla. Il fatto è che per Balotelli, secondo la visione del procuratore, ci vorrebbe una realtà che possa almeno garantirgli una vetrina europea per evitare di farlo cadere definitivamente nell'anonimato. Così, visto che le possibilità a livello di top club se l'è già giocate quasi tutte, la scelta potrebbe ricadere su una squadra di medio livello che punta a tornare grande.

Balotelli vuole tornare protagonista ma vuole farlo in un posto dove sia possibile esprimere tutto il suo talento senza avere eccessiva concorrenza. D'altro canto, non tutti i club appartenenti alla suddetta fascia sono in gradi di garantirgli uno stipendio importante. Certo, dopo le ultime stagioni passate praticamente ai margini, nemmeno lui può accampare troppe pretese, ma Balotelli sa di poter ancora dare tanto e vorrebbe poterlo dimostrare in un ambiente che possa farlo sentire al centro di un progetto. Nelle ultime ore è uscita una voce seconda la quale la Fiorentina si sarebbe interessata al giocatore.

Mario Balotelli, attaccante del NizzaGetty Images

Calciomercato, la Fiorentina pensa a Balotelli: affare complicato

La trattativa è complicata ma affascinante allo stesso tempo: i viola avrebbero intenzione di consegnare a Balotelli le chiavi dell'attacco all'interno di un'operazione volta a migliorare qualitativamente il reparto. La zona offensiva della Fiorentina brama gol oggi più che mai, perché nonostante il ritorno sul tabellino dei marcatori di Simeone, lì davanti la squadra di Pioli fa una fatica incredibile a concretizzare la mole di occasioni prodotte, tanto che spesso devono intervenire i centrocampisti per risolvere le situazioni più complicate

Il progetto viola sarebbe proprio quello di affiancare Balotelli a Simeone, con Supermario che diventerebbe il compagno di reparto per il Cholito ma anche, qualora eventualmente l'argentino dovesse essere indisponibile, una sua più che valida alternativa. Uno dei tanti problemi evidenziati da Simeone è proprio quello di avere difficoltà ad agire come riferimento offensivo unico della squadra, situazione che l'ingaggio di Balotelli potrebbe risolvere permettendo all'argentino di giocare meno vincolato ai compiti di copertura e, soprattutto, di spartirsi le attenzioni degli avversari con un altro attaccante.

Come detto in precedenza, Balotelli si svincola a giugno e quindi l'accordo andrà trovato solo con Raiola e il giocatore. Qualora però la Fiorentina, o chi per lei, volesse anticipare la concorrenza, si potrebbe pensare a un'operazione già nel calciomercato di gennaio, quando ovviamente il giocatore non potrà venire via gratis, ma sicuramente le cifre dell'operazione potrebbero essere molto più contenute di quanto si possa immaginare. Balotelli vuole cambiare aria e l'Italia gli manca. Accettando Firenze giocherebbe a pochi chilometri da casa sua e si riavvicinerebbe alla famiglia, tutte condizioni fondamentali nella scelta della sua prossima meta.

Resta quindi da capire se e come questo eventuale interessamento possa concretizzarsi. La Fiorentina, nonostante la classifica non pianga, non sta passando un grande momento vista la contestazione perenne della parte più calda della tifoseria alla proprietà. La famiglia Della Valle ha affidato a Pantaleo Corvino il compito di muoversi sul calciomercato dando indicazioni precise sui target di giocatori da monitorare.

Si cercano giovani da plasmare o gente da rilanciare: guarda caso quest'ultimo è proprio lo status di Balotelli, primo obiettivo viola per un attacco che saluterà quasi sicuramente Marko Pjaca. Con un esterno in meno e una punta in più Pioli potrebbe ragionare su un cambio modulo per rendere la sua squadra più imprevedibile. E, con queste premesse, ecco che l'operazione Balotelli assumerebbe sempre più un senso logico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.