Real Madrid, Bernabeu "svuotato" dopo l'addio di Cristiano Ronaldo

I numeri degli spettatori sono in netto calo rispetto allo scorso anno, e la partenza del portoghese sembra pesare in maniera determinante.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Se ne è andato in estate, dopo quasi dieci anni in maglia bianca. Ha aggiunto il nero, è volato a Torino e ora indossa la maglia della Juventus. Cristiano Ronaldo oggi fa sognare i tifosi bianconeri, mentre quelli del Real Madrid, dopo aver esultato tanto, oggi vedono la loro squadra fare più fatica senza di lui. L'arrivo di Solari ha invertito il trend, ma il pubblico sembra ancora lontano da quell'entusiasmo che si respirava fino alla stagione scorsa. Quando il numero 7 era ancora sulle spalle del portoghese.

Qualche numero: per l'ultima partita interna giocata contro il Rayo Vallecano, vinta dal Real Madrid per 1-0, al Santiago Bernabeu erano presenti 55.229 spettatori (circa il 68% della capacità dell'intero stadio). Un dato piuttosto strano per una squadra abituata ad avere il supporto di molti tifosi in più. E cifre simili, nell'ultimo periodo, non sono una novità.

Alla vittoria in Copa del Rey contro il Melilla hanno assistito 55.243 persone, mentre per la disfatta con il CSKA Mosca erano presenti appena 51.636 tifosi. Erano due partite non di cartello, è vero; in Champions League il Real Madrid si era già qualificato agli ottavi, vero anche questo. Il trend negativo, però, va avanti da inizio stagione: nella gara d'esordio in Liga (vs Getafe), al Bernabeu hanno staccato solo 48.446 biglietti. L'ultima volta che un dato così basso era stato registrato è stato nel maggio del 2009. Quando Cristiano Ronaldo non era ancora arrivato in Spagna.

Real Madrid, Cristiano Ronaldo e il Santiago BernabeuGetty Images

Real Madrid, numeri in calo al Bernabeu: colpa dell'effetto Ronaldo

Dodici gare giocate al Santiago Bernabeu in questa stagione, in sei occasioni sono stati superati i 60.000 spettatori; nell'annata 2017/2018, invece, solamente il match di Coppa contro il Fuenlabrada era sceso al di sotto di questa cifra. Conta tutto, ovviamente, dalla "sazietà" per i tanti trofei vinti alle prestazioni non eccellenti del Real Madrid. Ma l'addio di Cristiano Ronaldo, la star della squadra, sembra aver inciso in maniera determinante.

In media, il Real Madrid in questa stagione ha registrato 5.000 spettatori in media nella Liga e ben 11.000 nelle gare europee. Un calo deciso che ha riportato i Blancos ai livelli di pubblico di dieci anni fa, quando il campione portoghese non si era ancora unito alla causa. Riuscirà la squadra di Solari a convincere di nuovo i "desaparecidos"? Lo scopriremo nei prossimi botteghini.

Real Madrid, un tifoso "si maschera da Ronaldo" al BernabeuGetty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.