Classifica Serie A, 16esima giornata: vincono tutte le big

I bianconeri battono anche il Torino nel derby grazie al gol di Cristiano Ronaldo. Vince a fatica anche l'Inter grazie a una rete, su rigore, del capitano Mauro Icardi.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Vittorie faticose, ma comunque vittorie. La classifica della Serie A dopo la 16esima giornata cambia poco rispetto al turno precedente. La Juventus ha infatti vinto ancora, salendo all'incredibile quota record di 46 punti. Mai nessuno ci era riuscito. La squadra di Allegri, nelle ultime settimane, fatica a far gioco, ma conquista comunque i 3 punti.

Nel derby contro il Torino la Juventus ha sofferto, rischiato anche di andare sotto, e faticato a sbloccarla (l'unico gol della partita arriva su calcio di rigore di Cristiano Ronaldo). Alla fine però ha vinto. Per la seconda volta di fila i bianconeri si impongono per 1-0 (era già successo nel turno precedente contro l'Inter). Nella classifica della Serie A il vantaggio sul Napoli secondo resta quello (+8), ma la sensazione di dominio assoluto aumenta sempre più.

Il Napoli tiene dunque il passo della Juventus vincendo a Cagliari con enorme fatica. Il gol decisivo lo segna Milik in pieno recupero, riportando la mente a quell'incredibile occasione sprecata nel finale di partita con il Liverpool. La squadra di Ancelotti ha però dato un segnale importante al campionato, dimostrando di non subire grossi contraccolpi dall'eliminazione europea.

La Juventus domina la classifica della Serie AGetty Images
La Juventus domina la classifica della Serie A: i giocatori esultano dopo il derby vinto

Classifica Serie A, la Juventus domina. La Roma crolla. Tutti i risultati dell 16^ giornata

Vince con il fiatone anche l'Inter, che si impone in casa contro l'Udinese grazie a un gol di Icardi su rigore. Anche i nerazzurri avevano disperato bisogno di vincere dopo la clamorosa eliminazione dalla Champions League. La vittoria darà fiducia. Ancora un pareggio per il Chievo, che ferma la Spal sullo 0-0. Torna alla vittoria la Fiorentina, che batte 3-1 l'Empoli nel derby toscano. Vittoria importante anche per il Sassuolo, che espugna il campo del Frosinone per 2-0. Stesso risultato per la Sampdoria, in casa contro il Parma. Vince, ma fra i fischi, la Roma all'Olimpico: il Genoa di Prandelli viene battuto 3-2.

Tutti i risultati della 16esima giornata

  • Inter-Udinese 1-0
  • Torino-Juventus 0-1
  • Spal-Chievo 0-0
  • Fiorentina-Empoli 3-1
  • Sampdoria-Parma 2-0
  • Frosinone-Sassuolo 0-2
  • Cagliari-Napoli 0-1
  • Roma-Genoa 3-2
  • Lunedì alle 20:30: Atalanta-Lazio
  • Martedì alle 20:30: Bologna-Milan

Mauro Icardi, in gol contro l'UdineseGetty Images
Mauro Icardi, in gol contro l'Udinese

Serie A, classifica dopo la 16a giornata

Nelle primissime posizioni la classifica della Serie A resta del tutto invariata. La Juventus mantiene i suoi 8 punti di vantaggio sul Napoli, che a sua volta resta a +6 sull'Inter. Milan e Lazio, rispettivamente quarta e quinta, devono ancora giocare, la vittoria della Roma fa salire la pressione. Sassuolo e Sampdoria scavalcano il Torino, la Fiorentina invece aggancia i granata all'ottavo posto a quota 22. Decima l'Atalanta (deve sfidare la Lazio) con un punto in meno rispetto ai viola. A 21 c'è anche Parma. Il Genoa spreca un'ottima occasione e resta a +5 dalla zona retrocessione (il Bologna terzultimo deve però ancora giocare), venendo agganciato dalla Spal.

  1. Juventus 46
  2. Napoli 38
  3. Inter 32
  4. Milan 26*
  5. Lazio 25*
  6. Roma 24
  7. Sassuolo 24
  8. Sampdoria 23
  9. Fiorentina 22
  10. Torino 22
  11. Atalanta 21*
  12. Parma 21
  13. Cagliari 17
  14. Empoli 16
  15. Spal 16
  16. Genoa 16
  17. Udinese 13
  18. Bologna 11*
  19. Frosinone 8
  20. Chievo 4**

*una partita in meno

**3 punti di penalizzazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.