Calciomercato, Suarez "usurato": il Barcellona cerca un nuovo bomber

Suarez convive con dei problemi al ginocchio destro che non gli permettono di giocare con continuità. Sul taccuino del Barcellona ci sono tanti nomi: da Werner ad André Silva

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il tempo passa per tutti, anche per i migliori. Tra i top c'è sicuramente Luis Suarez, attaccante da 382 gol in carriera. Il centravanti del Barcellona è a quota 10 gol in stagione, tutti segnati in Liga, mentre è ancora a secco in Champions League. Anche perché è stato costretto a saltare le sfide contro Psv e Tottenham. Il Pistolero è alle prese con dei problemi al ginocchio destro che non gli permettono di giocare troppe partite consecutivamente. Una questione che diventerà di primaria importanza nel prossimo calciomercato

Un problema da usura, figlio di un modo di giocare quasi selvaggio, che fa lasciare ogni energia sul campo all'attaccate uruguaiano. In questi mesi, Suarez è stato costretto a fermarsi, a saltare qualche match per sottoporsi a dei trattamenti medici con cellule staminali per cercare di rallentare il deterioramento della cartilagine.

Un problema che nell'immediato può essere gestito da questa terapia conservativa, ma che a lungo termine obbliga il Barcellona a delle riflessioni. Non tanto nella sessione invernale di calciomercato, quanto in quella estiva. Anche perché, tra giugno e luglio, Suarez sarà impegnato nella Coppa America con l'Uruguay e questo non gli permetterà di portare a termine al meglio la preparazione e soprattutto comporterà un ulteriore sforzo per il ginocchio destro dell'attaccante.

Calciomercato, il Barcellona vuole un nuovo attaccantrGetty Images

Calciomercato, il Barcellona cerca un nuovo attaccante

La dirigenza blaugrana si guarda intorno, ha già cominciato a sondare il mercato alla ricerca di un nuovo numero 9. Un centravanti giovane, di prospettiva e di qualità, che garantisca gol e che possa prendere nel tempo il posto di un mostro sacro come Luis Suarez. Il canterano Abel Ruiz (19 anni) è considerato un grande talento, ma ancora troppo acerbo per ereditare il peso dell'attacco del Barcellona. Il Pistolero, dal canto suo, non sembra soffrire della situazione: 

È normale che il Barça cerchi un nuovo attaccante, io ho quasi 32 anni quindi la cosa non mi sorprende. 

Secondo quanto riferisce il Mundo Deportivo, nei giorni scorsi sarebbe stato offerto Alvaro Morata, desideroso di lasciare il Chelsea e la Premier. Ma l'ex Juventus non è considerato una priorità dalle parti di Barcellona che lo ha comunicato al suo entourage: spaventa soprattutto la richiesta del club inglese che vorrebbe rientrare dell'investimento fatto per acquistarlo dal Real Madrid (80 milioni). Sogno, ma probabilmente destinato a rimanere tale, è quello che ha come protagonista Harry Kane, che il Tottenham non vuole cedere.

Calciomercato, c'è anche Werner nei pensieri del BarcellonaGetty Images

Le altre piste del Barça

Le piste più vive sono quelle che portano a Kasper Dolberg dell'Ajax e Timo Werner del Lipsia. Il danese dopo l'exploit di due stagioni fa, con 23 gol in 47 presenze, lo scorso anno ha fatto più fatica, non confermando le aspettative dell'Ajax. Il classe '97 ha però ricominciato a far gol con una certa continuità, timbrando il cartellino una volta ogni 85' in Eredivise. Werner ha il contratto fino al giugno 2020 con il club Red Bull, potrebbe essere l'occasione del prossimo calciomercato: è il centravanti della nazionale tedesca, ha 23 anni ancora da compiere e in questa stagione ha segnato 10 reti in 18 partite. Il contratto in scadenza potrebbe abbassare la valutazione che il Lipsia fa (60 milioni). 

Più defilate le candidature di Krzysztof Piatek, Nicolas Pepe del Lille e Luka Jovic dell'Eintracht Francoforte. Il serbo, classe '97, è l'attuale capocannoniere della Bundesliga e considerato uno dei talenti più promettenti d'Europa.

E nelle ultime ore sembra che nel mirino del Barcellona sia finito anche André Silva. L'attaccante è ancora di proprietà del Milan, il Siviglia ha dalla sua un diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro, che il club andaluso pare intenzionato a esercitare entro giugno. Ma dopo gli otto gol di questo avvio di stagione, non è escluso che poi il portoghese possa essere rivenduto a una cifra maggiore per mettere a bilancio l'ennesima plusvalenza della storia sivigliana. Il Barcellona osserva, alla ricerca del nuovo Suarez.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.