Europa League, Eintracht Francoforte deluso dai tifosi. Ma critica la polizia

L'amministratore delegato del club tedesco Hellmann prende le distanze dagli ultrà: "Danneggiano la nostra immagine". Duro anche Russ: "Sono degli idioti".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un record, eppure nessuno rideva. L'Eintracht Francoforte è la prima squadra tedesca a riuscire a vincere 6 partite su 6 nel girone di Europa League. Per un club che non è mai stato fra le top d'Europa è un traguardo da celebrare. Al termine della partita vinta 2-1 all'Olimpico contro la Lazio, però, dirigenti e giocatori erano arrabbiati.

Per tutto il pomeriggio una parte dei circa 10mila tifosi tedeschi presenti a Roma hanno devastato il centro città, sporcando le strade, scontrandosi con la polizia e distruggendo anche un supermercato. La sindaca Virginia Raggi in serata li ha definiti bestie e ha detto che non vuole più vedere la città vittima dei teppisti.

Anche all'interno dello stadio ci sono stati diversi problemi. Due ultrà (uno sarebbe dell'Atalanta, club gemellato con l'Eintracht) hanno provato a invadere il campo e sono stati arrestati. Anche nel pomeriggio i fermi erano stati diversi. Scene desolanti per una partita di Europa League.

I tifosi dell'Eintracht Francoforte invadono il campo nella gara di Europa League con la LazioGetty Images
I tifosi dell'Eintracht Francoforte invadono il campo nella gara di Europa League con la Lazio

Europa League, i dirigenti dell'Eintracht prendono le distanze dagli ultrà

Al termine della gara l'amministratore delegato dell'Eintracht Francoforte Axel Hellmann è stato durissimo con i propri sostenitori. A FoxSports.it ha spiegato:

Non riesco a essere felice per la vittoria e per il record. Non abbiamo dato una bella immagine di noi. Comportamenti del genere sono estremamente dannosi per il club. Un piccolo gruppo di tifosi ha sfruttato la partita per palesare i propri dissapori con la Lazio. Questo piccolo gruppo fa ricadere la colpa su tutta la tifoseria. Non riusciremo mai a tenerli tutti fuori dallo stadio, ma ci dobbiamo lavorare perche danneggiano il club

Hellmann ha poi lasciato intendere di non essere particolarmente convinto dell'operato della polizia. Durante la partita, infatti, alcuni petardi e fumogeni partiti dalla curva dell'Eintracht sono stati lanciati nella tribuna occupata dai tifosi della Lazio.

La polizia italiana in Germania viene considerata molto esperta e preparata, per questo mi ha sorpreso il fatto che ci fosse un cuscinetto così piccolo fra le due tifoserie, ma è solo la mia impressione a caldo. Non ho elementi per valutare in maniera più approfondita

Un tifoso incappucciato viene fermato e portato viaGetty Images
Un tifoso incappucciato viene fermato e portato via

Anche Marco Russ, ieri capitano dell'Eintracht nel giorno in cui il club tedesco ha scritto un pezzo di storia dell'Europa League (è stata anche la prima volta che un club di Bundesliga ha vinto all'Olimpico contro la Lazio), è stato molto duro con i propri tifosi.

Quanto successo è un peccato perché abbiamo dei tifosi fantastici, meravigliosi: venire qui in 9000 è straordinario. Alcuni idioti però rovinano la trasferta agli altri. Mi dispiace tantissimo. E poi basta con questi petardi. Noi in campo sentiamo questi scoppi improvvisi e ci spaventiamo. Che senso ha?

Non ha assolutamente senso. Nessuno. Al punto che a Francoforte non riescono a sorridere nonostante il record ottenuto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.