Calciomercato, quanti cambi in estate: via al valzer degli attaccanti

A lanciare l'indiscrezione è France Football. Il passaggio di Benzema al PSG potrebbe scatenare una reazione domino che coinvolgerebbe molti nomi importanti.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'estate del 2019 potrebbe essere quella delle rivoluzioni in attacco. A lanciare la bomba è France Football che, sul proprio sito internet, ha rivelato come nella prossima sessione di calciomercato molte big europee siano interessate a rifarsi il look nei rispettivi reparti offensivi. Il giro di nomi è di grande spicco e farebbe smuovere ingenti somme di capitale alle società interessate. D'altronde i calciatori in bilico sono tanti e, per molti di loro, si paventava già un cambio di maglia negli scorsi mesi. Poi, per vari motivi, non se n'è mai fatto nulla.

Adesso però arriva la resa dei conti. Per esempio, non è affatto un mistero che Karim Benzema sia uno degli scontenti di eccellenza del Real Madrid; il centravanti francese, nonostante sia uno dei giocatori più longevi della rosa, sembra arrivato al capolinea della sua avventura alla Casa Blanca. Benzema è sbarcato nella capitale spagnola nel 2009 e, la prossima estate, compirà dieci anni esatti di Real Madrid. Una cifra considerevole che gli ha permesso - nonostante alcune incomprensioni disseminate qua e là - di diventare uno dei calciatori ai quali i tifosi del Real sono più affezionati.

Nel tempo Benzema è stato anche contestato, ma chi lo conosce ne assicura la professionalità estrema e, soprattutto, la capacità di rendere in contesti molto difficili. Per anni il francese è riuscito a coesistere con l'ingombrante figura di Cristiano Ronaldo che, fino a quando non è stato ceduto durante la sessione estiva di calciomercato, offuscava lo stesso Benzema costretto spesso a fargli da riserva. Ora però il centravanti è arrivato ai saluti: su di lui ci sarebbe il PSG, club che lo segue da diverso tempo per farne l'erede di Edinson Cavani. Benzema è un attaccante di sicuro affidamento e, dato che va per i 31 anni, di certo non può essere valutato eccessivamente: due condizioni che ai parigini, perennemente sotto controllo dalla UEFA, non dispiacciono.

Edinson Cavani, centravanti del PSGGetty Images

Calciomercato, l'estate degli attaccanti: con Benzema a Parigi si libera Cavani

Già, perché l'obiettivo numero uno del PSG sarebbe stato un altro. Lo sceicco Al Khelaifi stravede per Mauro Icardi, un giocatore che idealmente - per età e potenzialità - sarebbe stato il perfetto sostituto di Cavani. Icardi però costa tanto e soprattutto ha una schiera di pretendenti pronte a soddisfare le sue richieste a livello di ingaggio. Il PSG, inoltre, dovrebbe anche valutare l'eventuale inserimento del nerazzurro in un sistema che comunque vanta già una prima donna accentratrice come Neymar e quello che, con tutta probabilità, sarà l'attaccante del futuro. Mbappé si accontenterebbe di continuare a portare la croce?

In ogni caso il PSG una punta la comprerà sicuramente, perché la stagione 2018/19 sarà sicuramente l'ultima per Edinson Cavani al Parco dei Principi. Secondo France Football, il campione uruguayano potrebbe addirittura scambiarsi il posto aereo con Benzema, qualora il francese lasciasse Madrid per sbarcare a Parigi. Ecco, Cavani farebbe l'esatto percorso inverso, ma anziché svoltare verso Valdebebas farebbe rotta sull'altra sponda del Manzanarre, nella zona del Wanda Metropolitano.

L'Atletico Madrid avrebbe individuato in lui il colpo da novanta per il prossimo calciomercato estivo. I colchoneros devono gestire la grana legata a Diego Costa, fuori per almeno quattro mesi a causa di una noiosa operazione al quinto metatarso del piede sinistro, e non sanno come e quanto potranno ancora resistere alle tante offerte arrivate da Barcellona e dall'Inghilterra per Antoine Griezmann. Cavani, a 31 anni, vorrebbe rimettersi in gioco per un'ultima grande sfida e l'Atletico da tempo vigila sulla sua situazione: le condizioni per incontrarsi in questo momento ci sono tutte.

Alvaro Morata, attaccante ai margini del ChelseaGetty Images

La concorrenza del Napoli e il caso Morata

Non va altresì dimenticato l'interesse per Cavani da parte del Napoli. Se ne parla da parecchio tempo, in realtà, e anzi sembra che dopo la partita di Champions League tra gli azzurri e il PSG il bomber di Salto si sia intrattenuto a lungo con i dirigenti del Napoli per una lunga chiacchierata. Non si sa cosa si siano detti, ma è molto difficile ipotizzare che non abbiano accennato alla situazione contrattuale tra il bomber e i parigini. L'Atletico avrebbe maggiore disponibilità, ma Cavani potrebbe anche optare per una scelta di cuore e tornare alle origini, nella squadra che lo ha consacrato al grande.

Di cuore potrebbe essere anche la scelta di Griezmann: piace a tanti, ma l'Atletico gli sta entrando dentro stagione dopo stagione, gol dopo gol, trofeo dopo trofeo. Finché ci sarà Simeone in panchina, il francese sarà invogliato a rimanere ai colchoneros: il rapporto tra i due si è consolidato nel tempo e il Cholo, ad agosto, lo ha convinto a non accettare il Barcellona.

Ah, a proposito di Barcellona, pare che uno dei prossimi attaccanti blaugrana possa essere Alvaro Morata. La punta del Chelsea, che in Inghilterra non sta trovando grande spazio, avrebbe dato mandato ai suoi agenti di tastare il terreno con il Barça per un suo ipotetico trasferimento in Catalogna. Morata, che in passato ha difeso i colori dei rivali storici madridisti, rappresenterebbe un buon colpo di mercato per il Barcellona, garantendo a Valverde più soluzioni a partita in corso. Secondo France Football i primi contatti ci sarebbero stati ma il club, prima di andare avanti, intende capire chiaramente la portata di tale operazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.