Champions League, quanto è costata l'eliminazione a Inter e Napoli

L'eliminazione alla fase a gironi costa quasi 10 milioni di euro. Ma la partecipazione aveva già portato con sé incassi importanti. Ora fondamentale andare avanti in Europa League.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al momento dei sorteggi si sapeva che i gironi di Champions League di Inter e Napoli sarebbero stati complicati, le avversarie erano di alto livello, difficili da affrontare. Eppure i rimpianti per come è andata sono tanti. La squadra di Spalletti era chiamata a battere il Psv in casa e sperare nella non vittoria del Tottenham a Barcellona. Gli Spurs hanno pareggiato, ma il mancato successo nerazzurro ha mandato in fumo un cammino importante che aveva visto i nerazzurri battere gli inglesi in casa, gli olandesi in trasferta e strappare un pari a "San Siro" contro il Barça.

Ancora più amare l'eliminazione del Napoli, con la parata mostruosa di Alisson al 91' sul tiro a botta sicura di Milik. Gli azzurri hanno comunque compiuto un percorso da applausi, imbattuti contro il PSG, vittoriosi in casa (dopo 90' di dominio assoluto) contro il Liverpool al "San Paolo". Rimane il rimpianto per lo 0-0 in casa della Stella Rossa e per quel gol di Di Maria all'ultimo secondo nella sfida di Parigi.

Eliminazioni che portano con sé delusioni cocenti, che hanno portato scorie anche nel ranking dell'Italia, ma che soprattutto hanno anche un risvolto economico negativo per Napoli e Inter. Accedere alla fase a eliminazione diretta della Champions avrebbe portato nelle casse dei due club 9,5 milioni di euro. Una cifra considerevole che ora potrebbe essere pareggiata da un cammino impeccabile in Europa League. Solo arrivando in fondo nella seconda competizione continentale, infatti, Napoli e Inter potrebbero mettere in cassa una cifra molto simile. Anzi leggermente superiore in caso di finale e più corposo in caso di successo finale. 

Champions League, Inter e Napoli mancati guadagniGetty Images

Champions League, quanto hanno guadagnato Inter e Napoli

9,5 milioni di mancato incasso. Questo è quello che le due società ora hanno di fronte a sé come certezza. Un bottino De Laurentiis e Zhang speravano di poter mettere a bilancio. Anche se la partecipazione alla Champions League aveva già portato frutti importanti. L'Inter ha già messo in cassa 56 milioni di euro derivanti dall'aver giocato la fase a gironi della Champions. I nerazzurri hanno incassato 14,5 milioni come gettone d'ingresso (come il Napoli), 17,5 milioni per voci come il ranking e ai risultati ottenuti in campo europeo nella storia, altri 14 milioni per gli incassi da stadio e 7,2 milioni derivati dai risultati ottenuti nel girone (2 vittorie, due pareggi e due sconfitte). A questi si aggiungono circa 2,5 milioni di market pool. 

Il Napoli ha messo insieme, invece, 46 milioni di euro per la partecipazione alla fase a gironi della Champions League. Penalizza rispetto all'Inter la voce "incassi da botteghino" che agli azzurri ha portato solo 5 milioni in cassa. Mentre il club campano guadagna di più per i risultati ottenuti nel girone in cui è arrivata una sola sconfitta: 8,1 milioni di euro. 15 sono i milioni messi a bilancio alla voce "ranking e risultati europei del passato". Altri 2,5 milioni arrivano dal market pool.

Ora servirà andare avanti in Europa League. L'accesso agli ottavi porterebbe con sé un introito di 1,1 milioni di euro, quello ai quarti 1,5 milioni e 2,4 l'approdo in semifinale. Arrivare in finale, oltre alla grande soddisfazione di andarsi a giocare un trofeo importante, farebbe affluire nelle casse 4,5 milioni di euro. Vincere altri 4 milioni a cui sommare 3,5 milioni di euro per la partecipazione alla finale di Supercoppa Europea. Insomma, chi arriva in finale guadagna 10 milioni di euro, chi vince arriva a toccare quota 14 milioni di euro. Non male. E Inter e Napoli hanno tutte le carte in regola per giocare un ruolo da protagoniste.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.