Serie A, Napoli-Frosinone: probabili formazioni e quote dei bookmaker

Napoli alla ricerca dei 3 punti per non perdere di vista la vetta della Serie A. Ancelotti potrebbe schierare Milik dal primo minuto, tra i pali debutta Meret. Il Frosinone deve rinunciare all'infortunato Hallfredsson.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Napoli-Frosinone apre il sabato della 15esima giornata di Serie A, appuntamento allo stadio San Paolo alle ore 15:00, a pochi giorni dallo scontro clou di Champions contro il Liverpool. La squadra di Moreno Longo naviga al penultimo posto in classifica con una tabella di marcia di una vittoria, cinque pareggi e otto sconfitte, il Napoli di Ancelotti è reduce dalla vittoria in trasferta con l'Atalanta arrivata nel finale con un guizzo di Milik che ha finalmente ritrovato la strada del gol. La partita sarà arbitrata da Gianluca Manganiello di Pinerolo, Lorenzo Gori e Alessio Tolfo saranno i guardalinee, Manuel Volpi il quarto uomo. Al VAR Luigi Nasca assistito da Federico Longo.

I padroni di casa dovranno focalizzare l'attenzione sui tre punti, in una gara che sulla carta sembra abbordabile, ma il pareggio contro il Chievo deve invitare a tenere alta la guardia. Dopo la vittoria della Juventus contro l'Inter, il Napoli non può permettersi errori per tenere vivo il campionato di Serie A, prima di spostare l'attenzione alla sfida di martedì prossimo ad Anfield che potrebbe condizionare l'intera stagione. 

La formazione ciociara cercherà di fare leva sull'entusiasmo per tentare una super prestazione e azzardare il colpaccio. Si dovrà fare i conti con un'infermeria strapiena: Hallfredsson si è operato e starà fuori per svariati mesi, si aggiungono poi i lungodegenti Paganini, Dionisi, Gori e anche Krajnc. Pesa come un macigno il pareggio contro il Cagliari della settimana scorsa, il Frosinone rischia di essere risucchiato nei bassifondi della classifica, ma la sfida al San Paolo sembra fuori portata.

Serie A, ultras NapoliGetty Images

Serie A, le probabili formazioni di Napoli-Frosinone

La grande novità dell'XI titolare partenopeo sarà tra i pali, con il friulano Meret che ha recuperato definitivamente dall'infortunio al braccio. In difesa spazio a Malcuit e Hysaj sulle fasce, al centro dovrebbe riposare Albiol in vista di Liverpool. A centrocampo Callejon e Zielinshi laterali, al centro dovrebbero giocare Hamsik e Rog, mentre in attacco Milik dovrebbe giocare dall'inizio al fianco di Mertens. Il Frosinone opta per il 3-4-1-2 con Sportiello in porta, linea difensiva formata da Goldaniga, Ariaudo e Capuano; sugli esterni Zampano a destra e Beghetto a sinistra, con Chibsah e Maiello centrali. Recuperato Ciano che agirà alle spalle di Campbell e Ciofani.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Hamsik, Zielinski; Mertens, Milik. All. Ancelotti.

FROSINONE (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano; Campbell, Ciofani. All. Longo.

Dove vedere Napoli-Frosinone in TV e streaming

Il secondo anticipo di Serie A si giocherà sabato 8 novembre 2018 alle ore 15.00. Napoli-Frosinone sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (202 del satellite, 373 del digitale terrestre) e sul canale 251. Sarà possibile vedere l'incontro anche in streaming su pc, tablet e smartphone attraverso la piattaforma Sky Go o Now TV. Chi non è abbonato dovrà accontentarsi della diretta radiofonica su Radio Rai 1 o su Kiss Kiss Italia, radio ufficiale del Napoli calcio.

1X2: le quote dei bookmaker

Napoli super favorito con il segno 1 che viene pagato 1,16 volte la posta in gioco, il segno X vale 7,80, mentre il 2 è quotato a 17,75. Si prevede una gara ricca di gol: l'Over è offerto a 1,38, mentre l'Under a 2.95. Per gli inseguitori del primo marcatore Insigne e Mertens vengono quotati 3,40, Milik 3,70, Callejon  4,60. Tra le file frusinate Ciano e Ciofani sono offerti a 6,50, mentre Campbell primo marcatore è proposto a 8,50.

I precedenti tra Napoli-Frosinone

Gli azzurri hanno vinto entrambi i precedenti contro il Frosinone in Serie A, segnando nove reti e incassandone una. Queste sfide risalgono alla stagione 2015/2016, quando questo confronto era in programma all'ultima giornata di campionato. In quella stagione gli azzurri si imposero al San Paolo per 4-0 grazie al gol di Hamsik e alla tripletta di Higuain, con l'attaccante spagnolo che raggiunse il record dei 36 gol.

  • 10 gennaio 2016: Frosinone-Napoli 1-5
  • 14 maggio 2016: Napoli-Frosinone 4-0

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.