FIFA 19, le istruzioni per giocare con gli amici Juventus-Inter

Allo Stadium la Juventus capolista imbattuta riceve la terza forza del campionato, l'Inter di Luciano Spalletti: è il momento del derby d'Italia, una partita da giocare e rigiocare nel noto videogame a marchio Electronic Arts.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Venerdì 7 dicembre 2018 andrà in scena all'Allianz Stadium di Torino l'edizione numero 280 del cosiddetto Derby d'Italia, la 171esima in Serie A, l'eterna sfida che da oltre un secolo vede contrapposte due delle squadre più vincenti e amate del panorama calcistico italiano. Si tratta di una partita di enorme fascino e anche, c'è da scommetterci, una delle gare più giocate a FIFA 19, il celebre videogioco calcistico a marchio Electronic Arts.

Nonostante nel suo campo sia il più venduto e giocato al mondo, il prodotto EA cerca ogni anno di migliorarsi per tenere a bada alla concorrenza e venire sempre più incontro ai suoi numerosi fan - stimati in milioni di utenti - e in questa edizione FIFA 19 non ha fatto certo eccezione: oltre alle numerose licenze presenti, che quest'anno si sono arricchite di Champions e Europa League, il realismo viene curato tanto nella grafica quanto nei movimenti in campo, tesi a riprodurre quelli delle vere controparti reali.

Insomma, giocare a FIFA 19 è una vera e propria esperienza, e almeno per quanto riguarda i videogiocatori italiani Juventus-Inter, il derby d'Italia che la Serie A metterà in scena venerdì 7 dicembre, è una delle gare che più spesso vanno in scena in questo amatissimo simulatore calcistico. Ma come ricreare esattamente tutte le condizioni che si verificheranno in realtà sul prato dell'Allianz Stadium? Ecco una guida per riprodurre le tattiche che probabilmente saranno utilizzate da Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti.

FIFA 19, CR7 in attesa del calcio d'inizioElectronic Arts/FIFA 19

FIFA 19, come giocare con la Juventus di Allegri

Secondo le ultime indiscrezioni Massimiliano Allegri rinuncerà a Alex Sandro, non al meglio, e darà spazio a De Sciglio. Per il resto confermata la formazione-tipo, con Bentancur che torna a agire da interno dopo la buona prova offerta in regia a Firenze e che potrebbe essere in dubbio non essendo in condizioni fisiche perfette: al suo posto potrebbe giocare il recuperato Emre Can. In attacco Bernardeschi, Douglas Costa e Cuadrado devono restare a guardare: spazio al tridente composto da Cristiano Ronaldo, Dybala e l'ormai irrinunciabile Mandzukic.

FIFA 19, la Juventus nel derby d'ItaliaElectronic Arts/FIFA 19
Per la Juventus classico 4-3-3 con Bentancur che torna a fare la mezzala, De Sciglio in luogo dell'affaticato Alex Sandro e Mandzukic pronto ad aprire gli spazi per Cristiano Ronaldo.

Difesa

Giocando all'Allianz Arena e potendo contare su un cospicuo vantaggio di punti - si trova a +8 sul Napoli secondo e a +11 sull'Inter terza - la Juventus certo non snaturerà il suo naturale atteggiamento tattico, che in fase difensiva prevede una difesa non troppo alta e compatta per proteggere al meglio centrali certo non rapidissimi. Ecco perché lo stile difesa sarà "pressing sul primo controllo", che garantisce la giusta aggressività senza creare buchi eccessivi, e ampiezza e profondità saranno perfettamente equilibrate per mantenere il controllo del gioco senza però correre eccessivi rischi.

  • Stile difesa: Pressing sul primo controllo
  • Ampiezza: 5/10
  • Profondità: 5/10
Juventus, le istruzioni per la difesaElectronic Arts/FIFA 19

Attacco

Per quanto riguarda la fase offensiva, al solito, potendo contare su interni molto continui nelle due fasi di gioco e su attaccanti esterni rapidi e straordinariamente tecnici sembra scontato che la Juventus cercherà, una volta superata la metà campo, di sviluppare l'azione nel modo più rapido possibile. L'ampiezza non sarà esagerata, permettendo sia a Dybala che a Cristiano Ronaldo di accentrarsi naturalmente, mentre le restanti opzioni saranno quelle standard tranne che per quanto riguarda "giocatori in area": giocando in casa, è facile che Allegri chiederà ai suoi di osare un po' di più.

  • Stile attacco: Manovra veloce
  • Ampiezza: 5/10
  • Giocatori in area: 6/10
  • Angoli: 3/5
  • Punizioni: 3/5
Juventus, le istruzioni per l'attaccoElectronic Arts/FIFA 19

Istruzioni individuali

Sono pochi ma importanti i cambiamenti da effettuare a livello di istruzioni individuali nella Juventus capolista quasi a punteggio pieno in Serie A, il cui gioco è quasi perfettamente ricreato con la formazione standard in FIFA 19: per far rendere al meglio Cristiano Ronaldo è però necessario chiedergli di tagliare dentro ordinando al contempo a Mandzukic di giocare largo e di aiutare nella fase difensiva, cosa che peraltro il croato è portato a fare di suo con le caratteristiche che si ritrova.

  • Cristiano Ronaldo: (Creazione occasioni) Taglia dentro
  • Mandzukic: (Inserimenti di supporto) Gioca largo, (Inserimenti offensivi) Fai salire la squadra, (Supporto in difesa) Rientra in difesa

Lasciare predefinite tutte le altre istruzioni individuali.

Juventus, le istruzioni individuali per CR7Electronic Arts/FIFA 19

FIFA 19, come giocare con l'Inter di Spalletti

Radja Nainggolan avrebbe voluto esserci e Luciano Spalletti spererà fino all'ultimo in un miracoloso recupero, consapevole di quanto possa essere importante il belga in una partita di questo spessore, ma è probabile che alla fine scenderà in campo il rigenerato Joao Mario, trequartista con qualità diverse dal Ninja ma con gli stessi compiti di pressing sulla costruzione avversaria e a cui sarà chiesto di essere pronto a inserirsi se se ne presenterà l'occasione. Il resto della formazione è quella tipo, con il compito di pungere affidato al solito Icardi, assistito da Perisic e Politano, e l'ex Asamoah e Vrsaljko sulle fasce in difesa.

FIFA 19, lo schema dell'Inter nel derby d'ItaliaElectronic Arts/FIFA 19
L'Inter schiererà una formazione molto accorta, affidando alle ali il compito di rifornire di palloni Icardi mentre Joao Mario cercherà di non far rimpiangere Nainggolan.

Difesa

Potendo contare su un centrocampo robusto e su una forte difesa soprattutto nella coppia di centrali è probabile che l'Inter tenterà di non scoprirsi troppo, cercando di colpire con ripartenze improvvise e preoccupandosi per prima cosa di disarmare gli attaccanti bianconeri. Vero è che i nerazzurri dovrebbero cercare la vittoria, ma lo è altrettanto il fatto che Spalletti è consapevole di come con gente come Dybala e Cristiano Ronaldo ogni distrazione possa essere fatale. Ecco perché il pressing sarà appena abbozzato e la linea difensiva sarà mediamente bassa, mentre l'ampiezza si manterrà nella media per evitare di concedere troppo spazio alle sovrapposizioni juventine sulle fasce.

  • Stile difesa: Rientra
  • Ampiezza: 5/10
  • Profondità: 4/10
FIFA 19, le istruzioni in difesa dell'InterElectronic Arts/FIFA 19

Attacco

A una fase difensiva accorta e tesa a non sbilanciarsi si accompagnerà, in possesso di pallone, una manovra d'attacco impostata sulla massima rapidità: l'Inter cercherà di sfruttare la rapidità e la pericolosità degli esterni Perisic e Politano, abili sia nel colpire rientrando verso la porta avversaria sia nel servire pericolosi palloni in mezzo all'area, dove staziona Icardi - forse il più forte centravanti puro della Serie A - e dove potrebbe palesarsi Joao Mario quando non sarà impegnato a mettere pressione a Pjanic e Bonucci. Naturale l'ampiezza larga per sfruttare le fasce, poco incoraggiati gli inserimenti, istruzioni individuali a parte, per evitare pericolosi sbilanciamenti.

  • Stile attacco: Manovra veloce
  • Ampiezza: 8/10
  • Giocatori in area: 4/10
  • Angoli: 3/5
  • Punizioni: 3/5
Inter, le istruzioni in attaccoElectronic Arts/FIFA 19

Istruzioni individuali

Sono diversi i ruoli da definire nell'Inter di Spalletti, primo tra tutti quello del centravanti e capitano Mauro Icardi: fortissimo nel posizionamento e nello smarcarsi, deve essere messo in condizioni di farlo al meglio pur correndo il rischio di tagliarlo fuori dal gioco. Ecco perché gli verrà chiesto di restare centrale e di inserirsi alle spalle della difesa, pronto a lanciarsi su un cross o un lancio in profondità. Fondamentale anche il setting di Joao Mario, che con l'ordine di svariare e di rientrare in difesa dovrebbe agire come spina nel fianco degli avversari quando questi tenteranno la costruzione bassa. Impossibile infine rinunciare completamente alle puntate di Brozovic, che una gara così può anche deciderla con una delle sue bombe da fuori.

  • Vecino: (Posizione in difesa) Copertura al centro
  • Brozovic: (Posizione in difesa) Copertura al centro, (Supporta manovra offensiva) Avanza
  • Joao Mario: (Supporta manovra difensiva) Rientra in difesa, (Piazzamento libero) Svaria
  • Icardi: (Inserimenti di supporto) Rimani centrale, (Inserimenti offensivi) Inserisciti alle spalle

Lasciare predefinite tutte le altre istruzioni individuali.

FIFA 19, settare Mauro IcardiElectronic Arts/FIFA 19
Anche se rischierà di essere tagliato fuori dal gioco è fondamentale istruire al meglio il bomber Icardi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.