Bulgaria, tecnico del CSKA Sofia implora il 4° uomo per avere più recupero

L'allenatore Nestor El Maestro si è inginocchiato in campo e ha pregato il quarto uomo di concedere più recupero: è successo durante il match del campionato bulgaro tra CSKA Sofia e Ludogorets.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Prima l'allenatore si è seduto sulla linea del fallo laterale, poi si è inginocchiato davanti al quarto uomo con le mani giunte. È successo durante la partita valida per la 19esima giornata della Parva Liga (campionato bulgaro) tra CSKA Sofia e Ludogorets.

Al 90', sul risultato di 1-1 (vantaggio ospite al 28' con Keseru e pareggio al 67' di Despodov), l'arbitro Kolev ha concesso due minuti di recupero. Troppo pochi per l'allenatore del CSKA Sofia, il serbo naturalizzato inglese Nestor El Maestro. Che si è prima accasciato a terra e poi si inginocchiato implorando il 4° uomo di concedere almeno sei minuti.

Una scena mai vista che ha fatto il giro del mondo. La partita, finita 1-1, era un match cruciale per le sorti del campionato. A otto giornate dal termine del torneo, infatti, il Ludogorets è primo con 45 punti davanti al CSKA che ne ha 39. Una vittoria per questi ultimi sarebbe stata oro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.