Quiz Serie A: cinque domande sul Derby d’Italia Juventus-Inter

Cinque domande per testare la conoscenza che riguarda il Derby d’Italia fra Juventus e Inter.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Se una partita è definita il Derby d’Italia, termine coniato dal maestro Gianni Brera, non può che essere la partita fra le più importanti, storiche e vincenti squadre italiane. In primo luogo è stata giocata quanto nessun’altra partita fra Serie A e altre competizioni nazionali, anche perché prima del 2006 né Juve né Inter sono mai stati in serie B. Altra prospettiva da cui guardarla è la sfida fra due famiglie di imprenditori storici per la nostra nazione, gli Agnelli contro i Moratti. Ma forse l’elemento più importante è che nel corso del tempo le due squadre sono diventate le più tifate in Italia, motivo per cui davvero mezza Italia si mobilita quando scendono in campo.

La prima Juventus-Inter è del 14 novembre 1909, con l’affermazione della squadra torinese per 2-0 con doppietta di Borel, poi da lì in poi è stato un susseguirsi di sfide fra grandi squadre ed eccezionali campioni. Prima c’è stato Meazza che ha lottato contro la Juve del quinquennio negli anni ’30, poi l’Inter del primo catenaccio di Foni contro la Juve di Sivori e Charles, negli anni ’60 la Grande Inter ha preso lo scettro, ripreso dalla Juve negli anni ’70. Poi ci sono state le sfide degli anni ’80 fra Rummenigge e Platini, quelle dei ’90 fra Baggio e Matthaus, per arrivare poi ai nostri giorni passando per Ronaldo, Zidane, Vieri e Del Piero.

Il totale delle gare fra le due squadre disputate ad oggi sono 233, con 105 vittorie della Juve, 57 pareggi e 71 dell’Inter. Le reti bianconere sono state 333, quelle nerazzurre 289. I due marcatori più assidui sono stati Giuseppe Meazza, Omar Sivori, che però ha dalla sua i 6 gol della partita del 1961, nella quale Angelo Moratti mandò in campo la Primavera per protestare contro la Lega che non aveva dato la partita persa alla Juve dopo l’invasione di campo del primo match, e Roberto Boninsegna con 12 reti, di cui 9 segnate con l’Inter e 3 con la Juve. Questi i numeri più importanti, ma per scoprire se sei davvero ferrato sul Derby d’Italia, ecco cinque domande a difficoltà crescente, per capire quante ne sai su Juventus-Inter.

Quest’anno sarà Cristiano Ronaldo ad illuminare il Derby d’ItaliaGetty Images
Cristiano Ronaldo affronta l’Inter e i ricordi tornano indietro ai tanti grandi campioni che hanno giocato il Derby d’Italia

Dal Ceccarini interista al campione del mondo: gioca al quiz su Juventus-Inter 

DOMANDA 1 - Tutti conoscono Piero Ceccarini, divenuto molto noto alle cronache dopo uno dei Derby d’Italia più confusi e pieni di polemiche della storia. Il 26 aprile 1998 si decide la Serie A con uno Juventus-Inter infuocato già prima dell’inizio della partita. Nel secondo tempo Ronaldo tenta il dribbling ma sbatte contro Iuliano. Ceccarini non dà rigore e nel ribaltamento di fronte lo assegna alla Juventus. In campo e fuori succede il finimondo. Da quel momento per gli interisti Ceccarini è l’arbitro più odiato della storia. Eppure Pietro Ceccarini ha “aiutato” l’Inter in una partita. Mi sai dire quale e in cosa è consistito il suo aiuto?

DOMANDA 2 - Sull’asse Juve-Inter si sono mossi anche tanti calciatori nel corso del tempo. I nomi si sprecano, da Pirlo a Vieri, da Tardelli a Cancelo, sono stati davvero tanti i calciatori che hanno indossato le due maglie. Prendiamo una partita in cui erano davvero tanti coloro che prima e dopo hanno vestito bianconero e nerazzurro. Nella partita di campionato dell’8 aprile 1978, fra campo e panchina quanti calciatori hanno giocato in entrambe le squadre nelle loro carriera?

DOMANDA 3 - Ad inizio degli anni ’90 la Juve e l’Inter dovevano sottoporsi ad un dominio che non conosceva tregue, quello del Milan di Capello che dettava legge in Italia e in Europa. Nonostante questo le partite fra Juve e Inter restavano sempre spettacolari. Nella foto è una delle sfide di quei fantastici anni ’90. Da chi ha subito un gran gol Angelo Peruzzi?

Angelo Peruzzi viene battuto da un grande calciatore dell'InterYoutube
Angelo Peruzzi è battuto da uno dei grandi calciatori dell'Inter in un Juve-Inter degli anni '90.

DOMANDA 4 - Dalla fine degli anni ’90 in poi la Juve diventa la regina della Serie A e lo dimostra spesso proprio negli scontri diretti con l’Inter. Questo è uno di quelli, in cui va a segno un prossimo campione del mondo. Chi è?

Juve-Inter ha visto sidarsi tanti campioni del mondo nel corso del tempoYoutube
Un campione del mondo juventino segna un gol importante in uno Juve-Inter del nuovo millennio

DOMANDA 5 – Uno dei derby d’Italia è quello del 1° Maggio 1983, terminato 3-3 con gol di Altobelli, Oriali, due volte Platini, Hansi Muller e Bettega. Ma fu tutto inutile, perché?

Risposte al quiz su Juventus-Inter

RISPOSTA 1 - Ceccarini arbitra la gara di ritorno del quarto di finale di Coppa Italia fra Inter e Lazio e devia in porta il gol del 4-2 di Zè Elias.

RISPOSTA 2 – Sono 6: Franco Causio, Marco Tardelli, Roberto Boninsegna, Piero Fanna, Alessandro Altobelli e Pietro Anastasi.

RISPOSTA 3 – È la partita del 21 marzo 1993, vinta dall’Inter 0-2 con secondo gol di Shalimov e il primo con un gran tiro di sinistro da Ruben Sosa, che beffa Peruzzi.

RISPOSTA 4 – Si tratta di Juventus-Inter del 3 marzo 2003, vinta 3-0 dalla Juve, con terzo gol di Mauro Camoranesi.

RISPOSTA 5 – Prima della partita un ultra della Juve tirò un mattone contro il bus dell’Inter, ruppe il vetro e ferì al capo Gianpiero Marini. Per questo motivo il giudice sportivo diede la partita persa a tavolino alla Juventus.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.