MMA, Greg Hardy pronto al debutto in UFC: esordio il 19 gennaio?

Esordio in UFC ad un passo per l'ex defensive end dei Dallas Cowboys: quasi fatta per il match con Allen Crowder a UFC Brooklyn del 19 gennaio.

MMA, l'ex Dallas Cowboys Greg Hardy Getty Images

8 condivisioni 0 commenti

di

Share

Greg Hardy è pronto ad esordire in UFC. L'ex defensive end dei Dallas Cowboys, 3-0 nelle MMA da professionista - e con altrettanti match disputati da dilettante - dovrebbe fare il suo debutto nella gabbia più importante al mondo il 19 gennaio prossimo, nella prima card ESPN+ 1. Teatro della serata sarà il Barclays Center di Brooklyn (New York), che offrirà dunque all'ex NFL l'opportunità di confrontarsi con il grande pubblico delle mixed martial arts agli inizi del 2019.

Avversario di Hardy in questo debutto nella gabbia più famosa delle MMA mondiali sarà Allen Crowder: Pretty Boy, questo il suo soprannome, è atleta esplosivo e dinamico, capace di andare ai punti per una sola volta nei 12 match disputati in una carriera - 9 le vittorie, 3 le sconfitte - che lo ha visto capitolare all'esordio in UFC. Debutto da incubo, infatti, quasi un anno fa per Crowder, mandato KO da Justin Willis a UFC 218 in meno di due minuti e mezzo. La prima apparizione nell'Ultimate Fighting Championship, però, non deve trarre in inganno: il peso massimo statunitense può vantare vittorie importanti sia al Bellator che al Dana White's Tuesday Night Contender Series 1.

Percorso nelle MMA devastante, invece, per Hardy, che si è reinventato fighter riuscendo ad imporre il proprio gioco. Mani e colpi pesantissimi per l'ex giocatore di football americano, che ha finalizzato tutti i suoi avversari per KO o TKO al primo round, non superando mai il minuto e mezzo. Una vera e propria macchina da guerra, insomma.

MMA, Greg Hardy pronto al debutto in UFCGetty Images
MMA, Greg Hardy è pronto ad esordire in UFC dopo una lunga esperienza in NFL.

MMA: il resto della card di UFC Brooklyn

Non solo Greg Hardy, comunque, nella card di UFC on ESPN+ 1, con la serata di Brooklyn che vedrà anche il match tra Paige VanZant e Rachael Ostovich, messo in dubbio a causa dell'aggressione subita da quest'ultima un paio di settimane fa. Interessante anche il confronto tra Glover Texeira e Ion Cutelaba, con il resto della card che verrà ufficializzato con tutta probabilità già a partire dalle prossime settimane.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.