Calciomercato Inter, nerazzurri in pole position per Barella

I buoni rapporti fra l'agente del giocatore Beltrami e Marotta facilitano la trattativa per il talento del Cagliari: i sardi per lui chiedono 50 milioni di euro.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'ormai imminente approdo di Beppe Marotta all'Inter cambierà la società nerazzurra non soltanto dal punto di vista dell'organigramma ma anche per quanto riguarda le future strategie di calciomercato. Piani che, nonostante Ausilio rimanga l'uomo forte della campagna acquisti, saranno modificati per la sua presenza nel club.

L'ex dirigente della Juventus infatti negli 8 anni passati a Torino ha intavolato una lunga serie di rapporti con società e procuratori che ora potranno essere sfruttati dalla sua nuova squadra nelle prossime sessioni di calciomercato.

Una di queste figure amiche è quella del presidente del Cagliari, Tommaso Giulini: con il massimo dirigente del club sardo Marotta ha chiuso diversi affari nella sua avventura passata a Torino e adesso i buoni rapporti fra i due potrebbero facilitare l'approdo in nerazzurro di Nicolò Barella.

Calciomercato Inter, sorpasso per BarellaGetty Images

Calciomercato Inter: nerazzurri in vantaggio per Barella

Il procuratore del ragazzo Alessandro Beltrami si è avvicinato alla dirigenza dell'Inter durante la laboriosa trattativa che ha portato il suo assistito Radja Nainggolan a vestire la maglia nerazzurra durante la sessione estiva di calciomercato.

La vicinanza con l'agente, che ora si va a sommare ai buoni rapporti fra Marotta e Giulini, ha permesso all'Inter di sorpassare la folta concorrenza per Barella secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport. Stando al quotidiano romano, Marotta avrebbe già avviato i contatti con il presidente del Cagliari e ora il club nerazzurro sarebbe in pole position per il giovane centrocampista della Nazionale italiana seguito da altre big italiane ed europee come Juventus, Liverpool e Atletico Madrid.

L'amicizia fra le due parti però non porterà la squadra sarda ad abbassare le pretese economiche per il cartellino del suo gioiello, che continua ad essere valutato almeno 50 milioni di euro. L'intenzione di Marotta e Ausilio sarebbe quella di ridurre la spesa inserendo qualche contropartita tecnica proveniente dal settore giovanile come fatto in estate nell'affare Nainggolan, in una trattativa che vede comunque l'Inter davanti a tutti per aggiudicarsi uno dei talenti più promettenti del calcio nostrano.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.