Calciomercato, Hoeness: "100 milioni per CR7? Certo, ma dieci anni fa"

Il presidente del Bayern Monaco ancora critico sull'operazione che ha portato Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus: "Noi non lo avremmo mai preso".

748 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non è la prima volta che dal Bayern Monaco si esprimono sull'argomento, cioè l'operazione di calciomercato che ha portato Cristiano Ronaldo a vestire la maglia della Juventus. I dirigenti bavaresi hanno criticato più volte il trasferimento, giudicando eccessiva la quantità di soldi incassati dal Real Madrid per la cessione del cinque volte Pallone d'Oro.

In Germania questo passaggio di calciomercato non è proprio andato giù, tant'è che non manca occasione per ribadire il proprio punto di vista, sottolineando come da parte loro una simile cifra non sarebbe stata mai spesa.

Stavolta è toccato di nuovo al presidente Uli Hoeness dire la propria, lasciando intendere chiaramente che, al contrario della Juventus, il Bayern Monaco non avrebbe mai e poi mai speso 100 milioni di euro per acquistare Cristiano Ronaldo nell'ultima sessione estiva.

Calciomercato, Hoeness ancora critico su Cristiano RonaldoGetty Images
Calciomercato, Cristiano Ronaldo criticato da Hoeness

Calciomercato, Hoeness contro operazione Cristiano Ronaldo

Il proprietario del club bavarese lo ha spiegato come suo solito, lasciandosi quindi andare a qualche commento di troppo e facendo ironia sul giocatore portoghese:

Ha 33 - ha detto Hoeness alla Bild - e ci sarebbe costato 100 milioni di euro. Questa operazione, a certe cifre, l'avremmo fatta a occhi chiusi. Ma se Cristiano Ronaldo avesse avuto 24 anni.

Niente, il Bayern Monaco non ce la fa proprio a evitare frecciate a Cristiano Ronaldo e Juventus. Lo ha fatto anche stavolta. Sembra quasi la famosa storia della "Volpe e l'uva" a pensarci bene. Anche perché in 8 precedenti contro i bavaresi, il portoghese è andato a segno già 9 volte. Un trend simile a quello di CR7 da avversario della Juventus (10 reti in 7 incroci).

Solo che i bianconeri hanno scelto di portare l'incubo dalla loro parte, considerando i 100 milioni fissati dal Real Madrid come un affare del calciomercato. I bavaresi no, lo hanno reputato fin da subito un investimento sbagliato. Se mai le due squadre dovessero incontrarsi in Champions League, chissà che CR7 non si ricordi di queste parole di Hoeness.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.