Ada Hegerberg vince il Pallone d'Oro femminile: il dj Martin Solveig le chiede di twerkare

Momenti di imbarazzo durante la cerimonia di consegna del Pallone d'Oro femminile.

534 condivisioni 0 commenti

Share

Il primo Pallone d'Oro femminile di France Football è stato vinto dalla calciatrice norvegese Ada Hegerberg. Ad accoglierla sul palco per la premiazione, oltre al trofeo, c'era anche il dj francese Martin Solveig. "Hai visto che con Mbappé - le ha detto Solveig salutandola - abbiamo preparato un piccolo festeggiamento (hanno ballato dopo che l'attaccante del PSG ha sollevato al cielo il Trofeo Kopa, ndr), così pensavamo di ripetere una cosa del genere. Tu sai twerkare?".

La classe ’95 in forza al'Olympique Lione, autrice di ben 186 gol in 193 partite giocatein carriera (in bacheca ha messo 4 campionati francesi e 3 Champions League), ha risposto con un secco "no" e in quel momento si è creato un momento di imbarazzo sul palco. Sui social è immediatamente montata la polemicha con il dj transalpino che è stato preso di mira per la domanda posta alla Hegerberg. 

Così su Twitter Solveig ha fatto chiarezza: "Vorrei chiedere scusa a tutte le persone che si sono sentite offese, chi mi conosce sa quanto io rispetti le donne”. Poi un altro tweet in cui era ritratto insieme ad Ada Hegerberg: "Abbiamo chiarito e lei mi ha detto di aver capito fosse solo uno scherzo”. Anche la calciatrice ha chiuso il caso: "Era molto dispiaciuto per la situazione che si è creata. Io non penso si tratti di molestie sessuali o qualcosa di simile, mi ha fatto solo piacere ballare e festeggiare la vittoria del Pallone d'Oro femminile". 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.