MMA, Dana White: "Sospendere Khabib per un anno sarebbe ingiusto"

Il presidente della promotion parla delle possibili sospensioni che verranno commutate a Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor dopo UFC 229.

MMA, Khabib Nurmagomedov posa con la cintura pesi leggeri UFC Getty Images

113 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dana White tende la mano a Khabib Nurmagomedov. Il presidente della promotion più importante al mondo nel settore delle MMA difende il campione pesi leggeri UFC, reo di esser stato protagonista di una aggressione al team di Conor McGregor subito dopo aver finalizzato l'irlandese in quel di UFC 229. Una scena che mai nessuno avrebbe voluto vedere, con Notorius che si è a sua volta reso autore di un'altra mini rissa con gli accompagnatori del daghestano.

Proprio per questo la commissione atletica dello Stato del Nevada è stata chiamata a prendere una decisione riguardo al comportamento dei due combattenti, con l'organo di controllo sportivo che renderà ufficiali le sanzioni entro un paio di settimane al massimo. Probabile che si prospetti uno stop medio-lungo sia per Conor McGregor che, soprattutto, per Khabib Nurmagomedov, che ha aggredito il compagno ed istruttore di BJJ di Conor McGregor Dillon Danis - che tra l'altro ha debuttato nelle MMA nell'aprile scorso - saltando fuori dalla gabbia e provando a calpestarlo saltando dal bordo esterno dell'ottagono.

Stando alle parole di Dana White, però, uno stop superiore ad un anno sarebbe eccessivo per Khabib Nurmagomedov: come chiarito dal presidente UFC nella conferenza post-card del TUF 28: Finale, infatti, andrebbe preso in considerazione il fatto che nessuno abbia riportato danni.

Non riesco a pensare che possano dare a Khabib una squalifica superiore ad un anno, non sarebbe corretto. Tutta la vicenda si è conclusa in 40 secondi: nessuno è stato toccato, né si è fatto male. Non è accaduto nulla. Credo che la commissione debba mandare un messaggio, e per questo spero non si superi l'anno. Ripeto, non credo sarebbe giusto.

MMA, Khabib vs McGregorGetty Images
MMA, Khabib Nurmagomedov finalizza Conor McGregor a UFC 229.

MMA: White al lavoro su McGregor vs Poirier 2?

Nelle ultime ore, intanto, pare stia circolando la voce di un possibile rematch tra Conor McGregor e Dustin Poirier: i due, che si erano già affrontati a UFC 178, potrebbero dunque incrociare i guantini ancora una volta per stabilire chi sarà il prossimo sfidante alla corona delle 155 libbre dopo Tony Ferguson. Notorius che dunque potrebbe disputare un nuovo match nelle MMA nel breve periodo, sempre qualora la squalifica - come confermato da Dana White stesso - della NSAC non fosse troppo lunga. Ricordiamo che, nel primo confronto, McGregor si impose senza se e senza ma per TKO a meno di due minuti dall'inizio del match, valido al tempo per la divisione pesi piuma.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.