Calciomercato, Neymar torna al Barça? "Non c'è clausola col PSG"

Complicazioni per l'eventuale ritorno del brasiliano in blaugrana. Mancando la chance di rescissione, se Barça o Real lo vogliono, devono bussare alla porta di Al-Khelaifi.

201 condivisioni 0 commenti

di

Share

La soap opera di calciomercato su Neymar sembra non dover finire mai. Nonostante il Paris Saint-Germain lo abbia messo sotto contratto da poco più di un anno, il brasiliano rimane sempre uno dei giocatori più chiacchierati.

Nell'estate del 2017 il PSG lo sprappò al Barcellona presentandosi nella sede del club catalano con un assegno di 222 milioni di euro. Josep Maria Bartomeu trasecolò, fece fuoco e fiamme, ma capì ben presto che non c'era nulla da fare: gli sceicchi "francesi" si erano avvalsi della clausola rescissoria, pagandola senza fiatare fino all'ultimo centesimo.

Si disse quasi subito che nulla sarebbe più stato come prima e così fu: a partire dai prezzi di calciomercato che schizzarono ovviamente verso l'alto per arrivare alle clausole con le quali molte squadre e principalmente Barcellona e Real Madrid si affrettarono a blindare con cifre sempre più astronomiche le proprie star più blasonate.

Calciomercatogetty

Calciomercato, si complica il ritorno di Neymar al Barça: "Nessuna clausola col PSG"

Poi, si sa, il tempo fa il suo corso e capita che ci si possa anche pentire di certe decisioni. Non è colpa di nessuno, per carità, ma l'impressione è che per Neymar il PSG assuma sempre più le sembianze di una prigione dorata, anzi doratissima. Il brasiliano adora il calcio, ne ama le sfide, l'atmosfera e l'odore della battaglia e, con tutto il rispetto, la Ligue 1 è palcoscenico non paragonabile alla Liga.

Neymar jrgetty

In Spagna si giocava il titolo contro il Real Madrid, in Francia lo ha praticamente già vinto: la seconda in graduatoria si chiama Montpellier e sta già 14 punti sotto. Altro che Clasico. Per questo si parla da tempo e con insistenza sempre crescente di un suo ritorno in Primera Division o con un clamoroso riabbraccio al Barcellona o per un ancor più clamoroso approdo agli storici rivali della Casa Blanca.

Neymargetty
Neymar: per formare di nuovo la MSN, Bartomeu dovrà trattare con Al-Khelaifi

Basta, si diceva, che gli spagnoli rendano pan per focaccia agli sceicchi pagando la clausola rescissoria - 200 milioni a quanto pareva - e il gioco è fatto. Ma la rivelazione che sta mettendo in subbuglio il calciomercato arriva da Telefoot, secondo il quale al momento di fargli firmare il contratto, il Paris Saint-Germain si sia ben guardato dall'inserire una qualsiasi clausola rescissoria. Per cui se Barça o Real vogliono Neymar, devono bussare alla porta di Al-Khelaifi, non proprio un soggetto arrendevole. Chi di clausola ferisce, insomma, di clausola... cerca di non perire.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.