Borussia Dortmund, Moukoko: "Soffro per le polemiche sulla mia età"

Il classe 2004 punta a essere il più giovane esordiente della storia della Bundesliga e a diventare il migliore al mondo: "Punto al Pallone d'Oro".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Per lui può cambiare il regolamento. Già questo è significativo. Youssoufa Moukoko è il talento più cristallino del settore giovanile del Borussia Dortmund. In 14 partite stagionali ha segnato 24 gol, servendo 6 assist. Il tutto avendo compiuto 14 anni lo scorso 20 novembre e giocando contro avversari molto più grandi di lui (Youssoufa è un classe 2004, compagni e avversari sono invece dei 2001).

Già l'anno scorso Moukoko ha permesso al Borussia Dortmund di vincere il campionato nazionale U17, segnando ben 40 gol, di cui uno in finale. Proprio per la facilità con cui determina partite con avversari così più grandi di lui in molti ne hanno messo in dubbio l'età.

Le polemiche sono perfino aumentate, quando il padre, poco più di un anno fa, si rifiutò di sottoporre il ragazzo a una rx del polso per vederne l'età ossea (che non è però sempre precisa). Il consolato tedesco a Yaoundé ha però un certificato di nascita in cui si garantisce che sia effettivamente nato nel 2004.

Moukoko, talento classe 2004 del Borussia DortmundGetty Images
Moukoko, talento classe 2004 del Borussia Dortmund

Borussia Dortmund, Moukoko può essere l'esordiente più giovani di sempre

Visto il suo rendimento il Borussia Dortmund sta preparando le carte per chiedere alla federazione tedesca di farlo esordire prima del suo 17esimo compleanno, come prevede, a oggi, il regolamento. Moukoko potrebbe essere quindi il più giovane esordiente nella storia del club e della Bundesliga (attualmente il record appartiene a Sahin, che giocò la prima partita in giallonero a 16 anni e 335 giorni). Questo è anche uno dei sogni di Youssoufa, che in un'intervista alla Bild ammette però di soffrire particolarmente le polemiche legate alla sua età: 

L'anno scorso per me è stato duro con tutte queste storie su di me e i dubbi sulla mia età. I miei allenatori, il mio procuratore e mio padre mi sono stati molto vicino. Se alla mia età le cose vanno così bene io però non posso farci nulla.

Moukoko, a 13 anni, con la maglia della Germania U16Getty Images
Moukoko, a 13 anni, con la maglia della Germania U16

Moukoko ha intenzione di giocare, fin dalla prossima stagione, con la Primavera del Borussia Dortmund, per avvicinarsi al livello del professionismo. A soli 14 anni potrebbe quindi ritrovarsi a un passo dalla Prima Squadra:

Per me sarebbe un passaggio importante perché nella U19 i ritmi sono molto più alti. Ho tempo per crescere, ma il mio obiettivo è diventare professionista qui, vincere la Champions con il Dortmund e poi il Pallone d'Oro.

Quando, a 12 anni, Moukoko passò al Borussia Dortmund, uno dei primi giocatori della Prima Squadra a notarne le qualità fu Aubameyang (all'epoca ancora in giallonero). Per questo fra i due si è venuto a creare un rapporto speciale:

Quando era qua postava le mie cose su instagram, così abbiamo deciso di incontrarci al centro sportivo e di parlare. Mi dà molti consigli, mi dice che devo restare umile, non devo rilassarmi perché segno ma pensare a segnare ancora.

Aubameyang insomma ne ha visto le qualità già anni fa. Ora in società sono tutti convinti che Moukoko possa sfondare, che sia il fiore all'occhiello del settore giovanile. Per questo, solo per lui, si sta cercando di cambiare il regolamento. Uno così non può aspettare altri tre anni prima di esordire...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.