Premier League, Mourinho shock contro Pogba: "Sei come un virus"

Duro sfogo del tecnico contro Pogba al termine del match di Southampton: "Sei dannoso per tutti". La rottura diventa totale: in estate il francese andrà via.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Il pareggio sul campo del Southampton nell'ultimo turno di Premier League ha lasciato strascichi polemici in casa Manchester United. Secondo un'indiscrezione rilanciata in mattinata dal Daily Record, durante il confronto negli spogliatoi tra la squadra e José Mourinho, l'allenatore portoghese si sarebbe scagliato violentemente contro Paul Pogba.

Lo scontro verbale sarebbe stato breve ma molto intenso, "condito" da parole forti che il manager dei Red Devils avrebbe rivolto al centrocampista francese, paragonato a "un virus" e accusato di essere uno dei maggiori artefici della stagione non propriamente brillante giocata fino a oggi dal Manchester United.

Il rapporto tra Mourinho e Pogba non è mai decollato, tanto che nell'ultimo anno - ormai è cosa risaputa - l'ex juventino è stato messo sul mercato dalla società e, il suo futuro, dovrebbe essere molto lontano dalla Premier League.

Rottura definitiva tra Mourinho e Pogba: il francese partirà in estateGetty Images

Premier League, Mourinho attacca Pogba: "Sei dannoso per chi ti sta intorno"

Uno sfogo, quello di Mourinho, che arriva al termine dell'ennesima prova incolore della squadra e fa da seguito alla detronizzazione da vicecapitano di Pogba. Nonostante il francese sia stato, statistiche alla mano, uno dei migliori di questo scorcio di stagione, il rapporto tra i due si è definitivamente rotto:

Sei un virus, non hai rispetto per i tuoi compagni né per i tuoi tifosi. L'unica cosa che fai è uccidere la mentalità delle persone oneste intorno a te.

Parole pesanti, quelle del portoghese, urlate davanti a tutta la squadra, che secondo i giornalisti presenti sul posto sarebbe uscita visibilmente sconcertata dal St. Mary's. Pogba nelle scorse settimane è stato al centro di molte voci di mercato.

Difficile vederlo partire già nella finestra di gennaio, ma in estate sarà sicuramente addio alla Premier League. Le pretendenti per il centrocampista francese non mancano. La Juventus lo riabbraccerebbe volentieri, ma anche Barcellona e Real Madrid sarebbero disposte a fare follie per aggiungere un pezzo da novanta di tale importanza nel proprio reparto mediano.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.