MLS, Cosmos pagherà 780mila sterline a Cantona per averlo licenziato

Il francese ha vinto la causa contro il suo ex club: la società statunitense lo aveva allontanato nel 2014 a seguito di una lite con un fotografo.

157 condivisioni 0 commenti

di

Share

A distanza di quattro anni, Eric Cantona ha ottenuto giustizia (almeno dal suo punto di vista). Nel marzo 2014, infatti, la leggenda del Manchester United è stato esonerato dal Cosmos, in MLS, dopo essere stato portato in caserma dalla polizia a seguito di una discussione con un fotografo.

L'episodio era accaduto a Londra e poco dopo lo stesso Cantona aveva raccontato a RL Radio la sua versione dei fatti:

Ho litigato con un paparazzo che consideravo troppo invadente. Dopo ho trascorso 3 o 4 ore alla stazione di polizia e poi sono tornato a Parigi come da programma. Mi ha dato un po' di fastidio, ma ormai mi sono abituato.

Le parole di Monsieur Cantona non sono però state sufficienti per il Cosmos, la squadra che allenava all'epoca, che con un freddo comunicato aveva annunciato l'interruzione del rapporto con l'allenatore per giusta causa, facendo terminare così la sua avventura in MLS

In seguito al suo arresto nel marzo 2014, il New York Cosmos ha rescisso il contratto del signor Cantona.

Eric Cantona alla guida dei Cosmos in MLSGetty Images
MLS, Eric Cantona alla guida dei Cosmos

MLS, dal Cosmos 780mila sterline a Cantona

Ovviamente il provvedimento non è stato particolarmente gradito (eufemismo) dall'ex numero 7 del Manchester United, che ha immediatamente fatto causa al club attraverso i suoi legali. Ecco, a distanza di 4 anni da quell'episodio, il Tribunale ha dato ragione al francese, condannando i Cosmos a risarcirlo con 780mila sterline (circa 879mila euro).

Non proprio una bella notizia per Rocco Commisso, l'imprenditore italoamericano che ha rilevato il club l'11 gennaio 2017 evitandone il fallimento. Attualmente i New York Cosmos militano in NASL (la seconda divisione del calcio nordamericano) e puntano a tornare in MLS prima possibile.

Commisso era diventato famoso in Italia anche per via del suo avvicinamento al Milan nel giugno scorso, quando sembrava che potesse rilevare la società rossonera da Li Yonghong. Originario di Marina di Gioiosa Ionica in Calabria, l'imprenditore ha un patrimonio di circa 4,5 miliardi di dollari. Quelli che dovrà dare a Cantona, in fondo, per lui possono essere considerati quasi degli spiccioli.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.