NFL: il TD di gruppo, Brady e Rivers nella storia, super McCaffrey

Una giornata NFL mix tra spettacolo, colpi di scena, attimi divertenti e qualche big che prova gli ultimi colpi per la post season.

Njoku da disastro a TD Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo aver goduto della prima partita della storia NFL con due squadre sopra i 50 punti realizzati nello scorso Monday Night, la giornata si presentava senza le due squadre più spettacolari dell’anno come Chiefs e Rams, entrambe in bye week. Di certo pensare che la domenica di football sarebbe stata meno intensa, interessante, curiosa e calamitante era perlomeno superficiale, infatti si sono scritte pagine di storia importanti per questa stagione con vittorie cruciali, azioni al limite dell’incredibile e anche qualche sonoro colpo di scena.

Come sempre partiamo da alcuni numeri importanti di giornata. Tom Brady con le 283 yards lanciate nella vittoria dei suoi Pats contro i Jets ha raggiunto le 79.416 lanciate in carriera sorpassando le 79.279 di Peyton Manning e diventando così il quarterback con più yards lanciate della storia NFL. Anche in questa giornata uno dei lanci vincenti è finito nelle mani di Rob Gronkowski, che con il suo 56° TD realizzato ha raggiunto Terrell Owens come terzo per segnature realizzate prima dei 30 anni, dietro agli inarrivabili Jerry Rice (95) e Randy Moss (101).

In fatto di completi in questa settimana tutti si devono inchinare a Philip Rivers che contro i Cardinals ha completato 28 dei 29 passaggi messi per aria, di cui venticinque consecutivi per aprire la partita, pareggiando il record NFL di Ryan Tannehill (tra la sesta e la settima giornata del 2015) e battendo quello in partita singola di 22 di Mark Brunell nel 2006. L’unico errore sul 26° lancio è stato compiuto volendo comunque cercare il ricevitore nonostante un condizionante contatto nella tasca. Il 96.6% di completi è il record ogni epoca per un QB con almeno venti tentativi di passaggio e su queste ali volano i Chargers sempre più vicini all’elitè della AFC.

NFL: i Browns evitano la storia con il touchdown di gruppo

È stata una domenica molto particolare per i Cleveland Browns che erano impegnati sul campo dei Bengals con la prima missione di vincere per evitare di entrare nella storia assieme ai Lions come squadra detentrice della peggior striscia di sconfitte esterne della storia NFL. Questo doveva avvenire al cospetto dell’ex coach Hue Jackson, che dopo l’esonero è finito a Cincinnati ed è prontamente successo con un dominio da parte di Baker Mayfield che ha completato 19-26 per 246 yards con quattro touchdown che hanno distrutto la difesa avversaria. Oltre a questo ha avuto anche parole piuttosto pepate per la vecchia gestione:

Ora abbiamo nello staff tecnico qualcuno che non ha paura di chiamare delle giocate.

Mayfield nel post partita ha anche retwittato un post di un fan che gli richiedeva una condivisione per perorare la sua crociata contro la moglie per chiamare il futuro nascituro Baker, simbolo del pizzico di follia che segue la stagione dei Browns, partita con Hard Knocks e in continua evoluzione. Per la voce pazzia, si è andati oltre nella segnatura di David Njoku che ha ricevuto a qualche yard dalla goal line cercando un tanto improbabile quanto ridicolo salto oltre il difensore. È stato inizialmente stoppato, ma riuscendo a mantenere l’equilibrio è stato letteralmente trascinato da due compagni di linea in endzone assieme al suo difensore. Un vero TD di squadra che ha trasformato una follia in giocata vincente.

I record di giornata

Nella sconfitta interna patita contro i Seattle Seahawks, Christian McCaffrey ha compilato una partita da consegnare agli annali NFL diventando il quinto giocatore dal 2000 a oggi a completare almeno 100 yards sia di corsa che di ricezione realizzando una segnatura sia via terra che via aerea, raggiungendo il ristretto novero formato da Arian Foster (23 ottobre 2011), Brian Westbrook (23 settembre 2007), Steven Jackson (4 dicembre 2006) e Priest Holmes (9 dicembre 2001 e 24 novembre 2002). Chris Carson, suo avversario diretto invece si è reso protagonista di un incredibile volo carpiato per saltare un difensore che lo ha fatto volteggiare in aria, ricadendo praticamente in piedi e facendogli guadagnare qualche yard extra. Il video che vi proponiamo spiega tutto molto meglio rispetto alle parole.

Dal punto di vista aereo invece ci sono due record importanti. Mike Evans, con le sei ricezioni per 116 yards di ieri, ha raggiunto le 1073 ricevute in stagione compilando la quinta consecutiva con un guadagno in tripla cifra, raggiungendo AJ Green e le sei di Randy Moss come unici a riuscirci nelle prime cinque annate di carriera. Anche Zach Ertz ha aiutato la rimonta vincente degli Eagles con sette ricezioni per 91 yards e un TD, raggiungendo Jimmy Graham, Jason Witten e Antonio Gates come unici TE della storia NFL a catturare più di 400 palloni nelle prime sei stagioni di carriera. I numeri sono stati tanti, i record pure e i momenti divertenti hanno fatto da contorno anche senza Chiefs e Rams. Ora la stagione si avvia sempre più verso i momenti decisivi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.