Formula 1, Hamilton vince ad Abu Dhabi: 2° Vettel, Raikkonen ko

Lewis comanda l'appuntamento finale davanti al ferrarista e a super Max Verstappen. Delusione per Kimi, forfait e ultima gara in rosso segnata dal ritiro.

Formula 1 Abu Dhabi, vince Hamilton! Sul podio Vettel e Verstappen, out Kimi Getty Images

170 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si chiude con l’ennesima vittoria di Lewis Hamilton la stagione 2018 della Formula 1. Ad Abu Dhabi, nel magico circuito di Yas Marina, il Campione del Mondo parte in pole e centra la sua vittoria numero 73 in carriera. Dietro Sebastian Vettel, autore di una buona gara, poi Verstappen.

Amaro finale in Ferrari per Kimi Raikkonen. Dopo 6 giri, la sua monoposto alza bandiera bianca sul rettilineo. Un vero peccato. Andrà, dalla prossima stagione, all’Alfa Romeo Sauber. Rimane il bel ricordo della vittoria del Mondiale nel 2007. Ed è sul podio della classifica finale.

Undicesima vittoria stagionale per Hamilton, la quarta su questo circuito. Il Campione del Mondo di Formula 1 chiude nei migliori dei modi una stagione pazzesca, caratterizzata per i 2/3 dal duello con Vettel. Il tedesco ha sbagliato di più, l'inglese si è avvicinato al massimo della perfezione. Menzione speciale anche per Fernando Alonso, al suo ultimo GP in carriera. Finisce undicesimo e anche con 5'' di penalità per aver tagliato una curva. Applausi per Daniel Ricciardo, dall'anno prossimo in Renault dopo 4 anni in Red Bull.

Formula 1 Abu Dhabi, Hamilton vince davanti a Vettel e VerstappenGetty Images
Formula 1 Abu Dhabi, Hamilton vince ancora

Formula 1 Abu Dhabi, Hamilton sprint in partenza: paura Hulkenberg

Hamilton, Bottas, Vettel e Raikkonen partono lisci nel GP di Formula 1 di Abu Dhabi. Male Verstappen, partito sesto, dopo poche curve è addirittura decimo. Poi la paura: Hulkenberg tenta il sorpasso in curva 9 su Grosjean, la sua Renault tocca la Haas e decolla capovolgendosi più volte. Monoposto ribaltata e tanta paura, per fortuna il pilota esce indenne e deluso.

Safety Car, poi di nuovo il via. Leclerc è scatenato dopo aver sorpassato anche Raikkonen. Poi la Ferrari del finlandese va ko: blackout totale sul rettilineo. Finisce così la carriera in rosso dell’ultimo pilota Campione del Mondo a Maranello. Primi pit stop, Bottas diventa leader. Ricciardo è l'unico dei big a non fermarsi e proseguire. Al giro 31 è in testa, poi Hamilton, Bottas, Vettel e Verstappen. Leclerc settimo dietro a Sainz.

All'attacco

Rientra Ricciardo, Hamilton va al comando. Al giro 35 Vettel sorpassa Bottas e si prende la seconda piazza. La Mercedes del finlandese fuma e soffre. Dietro Ricciardo, con gomma rossa, va come un missile. E Alonso? Lo spagnolo corre la sua ultima gara in Formula 1: 14esimo, come il suo numero.

Verstappen intanto entra in duello con Bottas: passa dove non si può, in forma aggressiva. Le gomme a contatto fumano, ma l'olandese fila via. Vettel si avvicina molto ad Hamilton, ma non basta più. Fine dei giochi, si spengono i motori. Appuntamento ai test in vista del 2019. Lewis sarà ancora l'uomo da battere

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.