Serie A, tutti gli infortunati del Milan e i loro tempi di recupero

La stagione di Bonaventura è già finita, l'infermeria rossonera è strapiena: tutti i giocatori out per problemi fisici e la data indicativa del loro ritorno.

212 condivisioni 0 commenti

di

Share

La situazione degli infortuni in casa Milan si fa sempre più preoccupante: la rosa della squadra rossonera è letteralmente falcidiata dai problemi fisici e oggi è arrivata un'altra brutta notizia per Gennaro Gattuso sulle condizioni di Bonaventura.

L'ex giocatore dell'Atalanta si opererà negli Stati Uniti al ginocchio sinistro e starà fuori per tutto il resto della stagione. Un colpo durissimo per la rosa milanista, che è già messa a dura prova dalle tante assenze accumulate in queste settimane.

A partire da Strinic, out dall'inizio dell'annata per un problema cardiaco, fino ad arrivare allo stop di Bonaventura il Milan dovrà fare a meno di molti dei suoi giocatori chiave per molto tempo, cosa che potrebbe portare il club a intervenire sul calciomercato di gennaio.

Milan, gli infortunati e i tempi di recuperoGetty Images

Serie A, Milan: tutti gli infortunati e i tempi di recupero

Il primo è stato proprio l'ex terzino della Sampdoria a cui è stata diagnosticata un'ipertrofia cardiaca lo scorso 18 agosto che non gli ha permesso neanche di esordire con la sua nuova maglia. Strinic ha ora ricevuto l'ok per tornare ad allenarsi ma per tornare in campo ci vorrà ancora molto tempo dato che non ha svolto attività fisica negli ultimi mesi. Discorso simile per Conti, che si è messo alle spalle l'infortunio al legamento crociato e che si unirà a breve al gruppo dopo aver giocato anche con la Primavera.

Un altro nuovo acquisto che non ha mai praticamente visto il campo per gli infortuni è Mattia Caldara: il difensore centrale ha avuto diversi fastidi muscolari a inizio stagione per poi subire una lesione al tendine d'achille e al gemello mediale che lo terrà fuori fino a febbraio. Problema simile per Lucas Biglia, che dovrà star fuori per almeno 4 mesi.

In ultimo sono arrivati i problemi per Musacchio (lesione del crociato) e Romagnoli (lesione al polpaccio) out rispettivamente per 2 mesi e 4 settimane, riducendo ai minimi termini la batteria dei centrali difensivi del Milan, a cui si aggiunge il dolore al piede che da tempo tormenta Calhanoglu. 

  • Ivan Strinic - Ipertrofia cardiaca - Rientro a gennaio
  • Mattia Caldara - Lesione del tendine d'Achille e del gemello mediale - Rientro a febbraio
  • Lucas Biglia - Lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale - Rientro a marzo
  • Mateo Musacchio - Lesione del legamento crociato superiore - Rientro a gennaio
  • Alessio Romagnoli - Lesione al polpaccio sinistro - Rientro a dicembre
  • Giacomo Bonaventura - Problema ai legamenti del ginocchio sinistro - Rientro a giugno

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.