Serie A, Allegri su Milan-Juventus: "Dobbiamo chiudere le partite"

Il tecnico bianconero parla alla vigilia del posticipo di San Siro: "Higuain è uno dei più forti al mondo. Domani può giocare Mandzukic".

446 condivisioni 0 commenti

Share

La sconfitta di Champions League contro il Manchester United ha lasciato il segno in casa della Juventus e i campioni d'Italia in carica vogliono ripartire subito in Serie A. Ma il prossimo impegno dei bianconeri sarà in casa del Milan e Allegri analizza il momento della sua squadra in vista del posticipo.

Per chiudere le partite dobbiamo segnare e al momento rispetto alle vittorie fatte abbiamo fatto pochi gol. Con lo United non abbiamo capito il momento e siamo stati puniti. Abbiamo giocato bene ma perso e questo mi dà molto fastidio.

Una domanda è arrivata anche sul grande ex della partita, cioè quel Gonzalo Higuain che in estate è andato via controvoglia dalla Juventus dopo l'approdo a Torino di Cristiano Ronaldo. Il suo vecchio allenatore è convinto che il Pipita venderà cara la pelle.

Mi aspetto una partita da ex, motivato. Higuain è stato determinante per le nostre vittorie, il Milan ha preso uno dei centravanti più forti al mondo.

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Milan-Juventus, nei bianconeri potrebbero rientrare Mandzukic e Matuidi che in queste ultime settimane si sono visti poco per via del turnover e di qualche problema fisico.

Mandzukic può giocare, ha recuperato fisicamente e mentalmente. Matuidi ogni tanto dovrebbe riposare ma non ho Emre Can quindi non posso tenerlo fuori. Dovremo essere equilibrati e avere personalità, sarà una partita affascinante.

 

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.