Rassegna stampa sportiva 10 novembre e prima pagina Gazzetta

La giornata di campionato si è aperta ieri con Frosinone-Fiorentina, oggi scenderà in campo il Napoli di Ancelotti che ha commentato il caso Mourinho-Juventus.

44 condivisioni 0 commenti

di

Share

La rassegna stampa sportiva di sabato 10 novembre, in attesa dell'ultimo weekend del nostro campionato prima della sosta per le partite delle Nazionali, si concentra su vari argomenti: La prima pagina della Gazzetta dello Sport pensa a Milan-Juventus intervistando Sacchi e Lippi, il Corriere dello Sport ad esempio dedica la sua apertura a Carlo Ancelotti, che in conferenza stampa ha commentato quanto fatto da José Mourinho al termine della partita di Champions League fra Juventus e Manchester United dicendo di comprenderlo ma di non giustificarlo. Passando agli altri quotidiani della nostra rassegna stampa, su Tuttosport invece il tema principale è la candidatura a Cristiano Ronaldo per il Pallone d'Oro 2018, con il portoghese che in caso di vittoria conquisterebbe il trofeo individuale per la sesta volta nella sua carriera. L'ex giocatore del Real Madrid però potrebbe essere seriamente insidiato specialmente dal suo vecchio compagno ai tempi dei Blancos, Luka Modric, grande favorito per vincere il premio dopo la finale dei Mondiali conquistata con la sua Croazia.

Per quanto riguarda i giornali spagnoli, la prima pagina di Marca è addirittura dedicata a Boca Juniors-River Plate: per la prima volta della storia del Superclasico di Argentina, le due squadre rivali si sfideranno nella finale di Copa Libertadores. Questa sera ci sarà la partita di andata alla Bombonera mentre il ritorno al Monumental è fissato per il 24 novembre, un evento sportivo che si merita le aperture anche dei quotidiani di altri paesi.

Su As invece troviamo un'intervista a Panenka, storico inventore del calcio di rigore cosiddetto "a cucchiaio", che parla del modo in cui Sergio Ramos si è impossessato della sua tecnica definendolo il suo miglior imitatore. Il centrale difensivo del Real Madrid ha segnato pochi giorni fa un rigore con lo scavetto nella partita vinta contro il Valladolid e si è guadagnato i complimenti dell'uomo che per la prima volta fece gol in questo modo con un tiro dagli 11 metri. In Francia si pensa al rugby mentre in Portogallo ci si proietta allo scontro diretto fra Porto e Braga.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.