Premier League, incontenibile Felipe Anderson: 4 gol in 12 partite

Il brasiliano trascina gli Hammers a suon di reti e prestazioni: gran momento per l'ex Lazio, ripresosi dopo un inizio di stagione un po' titubante.

Premier League, Felipe Anderson festeggia un gol Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Felipe Anderson non si ferma più. L'esterno brasiliano, arrivato al West Ham dalla Lazio durante la scorsa estate per 31 milioni + 6 di bonus, è ormai il vero trascinatore della squadra. Quattro, finora, le reti messe a referto dall'ex Santos, capace di risollevare gli Hammers dalla crisi d'inizio stagione portandoli fuori dalle paludi della bassa classifica in Premier League. Un impatto devastante per FA8, che in una manciata di settimane è riuscito a spazzar via tutti i dubbi su un possibile mancato adattamento alla realtà britannica.

Le qualità di Anderson, dopo una manciata di partite di adattamento, stanno ormai incantando tutti anche in Premier League: rapidità, strappi, dribbling ubriacanti e soprattutto precise conclusioni stanno trasformando l'ex biancoceleste in un vero e proprio craque tutto londinese: il giocare decisamente più vicino alla porta, scambiandosi di continuo la posizione con l'ex Inter Marko Arnautovic, ha messo Felipe nelle condizioni di essere più incisivo negli ultimi 11 metri, consentendogli di sfruttare la sua velocità e precisione nello stretto. Non è un caso che il brasiliano, difatti, abbia messo a referto un solo assist: per il tipo di manovra costruita dagli uomini di Manuel Pellegrini, d'altronde, le caratteristiche di Anderson sono più propedeutiche alla finalizzazione. 

Una sorta di lavoro da esterno che cambia posizione continuamente, sulla falsariga di quanto fatto da Sadio Mané e Momo Salah nel Liverpool di Jurgen Klopp. Un cambiamento di fronte oscuro, ma neanche tanto, e che prevede un po' di sacrificio da parte di un Arnautovic comunque in grado di andare in gol con continuità, come testimoniano i 5 timbri in Premier League. Quel che è certo, però, è che la chiave di volta per la ripresa di questo West Ham è stata senza dubbio l'esplosione di Felipe Anderson, divenuto ormai un vero e proprio incubo per le difese del campionato non solo per gli spazi e per le occasioni create, ma anche e soprattutto per la freddezza in zona gol.

Premier League, Felipe Anderson festeggia un gol col West HamGetty Images
Premier League, Felipe Anderson è il vero trascinatore di questo West Ham. Gol, occasioni e creazione di superiorità numerica hanno contraddistinto le ultime partite del brasiliano in campionato.

Premier League: dove può arrivare Felipe Anderson?

Con la continuità di rendimento trovata nell'ultimo periodo, Felipe Anderson può concretamente ambire ad un posto tra gli esterni più incisivi del massimo campionato inglese. Certo, la strada è sicuramente lunga e tortuosa, ma è evidente come non si possa ignorare il suo contributo alla causa degli Hammers. Un Anderson maturato anche e soprattutto a livello caratteriale, che si è mostrato forte, fortissimo mentalmente quando la sua squadra ha accusato le prime enormi difficoltà stagionali. Adesso, però, il peggio sembra essere passato: il sole splende alto e forte sopra la figura del brasiliano, pronto a prendersi il posto che gli spetta anche in terra d'Albione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.