Febbre da Superclasico: bambino chiamato "River Plate" dai genitori

Padre e madre hanno deciso di registrare così all'anagrafe il loro bambino nato il 16 ottobre. E non è finita: porterà anche il nome del "Principe" Francescoli.

795 condivisioni 0 commenti

di

Share

L’occasione effettivamente era troppo ghiotta per non essere sfruttata. Il padre di questo bambino di Buenos Aires si è fatto trovare pronto, ha colpito al momento giusto come un rapace dell’area di rigore quando suo figlio è nato lo scorso 16 ottobre, con la febbre da potenziale Superclasico già alle stelle. 

D’accordo con la madre, la signora Ana Sofia Plate, il signor Nahuel Bejarano, tifosissimo dei Millionarios, ha deciso di blindare il suo erede, marchiandolo a vita con un nome che lo accompagnerà per sempre. 

I due coniugi infatti hanno deciso di chiamare il bambino Enzo River, con il primo dei due nomi dedicato a una delle stelle del passato del club, Enzo Francescoli (con un passato anche in Italia nel Cagliari) e il secondo che non necessita certo di ulteriori spiegazioni. E mica è finita qui, neanche per sogno, la febbre da Superclasico ha spinto i due ad andare anche oltre.

Il bambino nato a pochi giorni dal Superclasico porterà anche il nome di Enzo FrancescoliGetty Images
Supeclasico, il bambino porterà anche il nome di Enzo Francescoli

Superclasico, il figlio chiamato River Plate

I genitori di “Enzino” hanno anche inserito il nome del figlio al registro civile mettendo prima il cognome della madre e poi quello del padre (normalmente è l’inverso).

Il risultato finale che ne è derivato è abbastanza intuitivo gia così (l’unico modo per superarsi forse sarebbe stato sostituire il primo nome “Enzo”, con “Vamos”. Ma questo probabilmente è stato troppo anche per Ana e Nahuel), ma riportiamo qui di seguito la formula definiva per esteso, in modo da rendere meglio l’idea di quello che dovrà dire il neonato quando da grande dovrà presentarsi agli altri: “Piacere, il mio nome è Enzo River Plate Bejarano”. 

Un futuro segnato, insomma. D’altronde il Superclasico in finale di Copa Libertadores (la partita di andata alla Bombonera sarà stasera 10 novembre, ore 21 su DAZN) può portare anche a follie di questo tipo. Ma pensate se, per uno scherzo del destino, dovesse uscire fuori che tifa Boca Juniors...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.