Boca-River, allerta meteo: rinviato a domani il SuperClasico

La finale di andata della Coppa Libertadores prevista per stasera alle 21 ore italiane è stata rimandata a domani a causa dei forti acquazzoni che hanno colpito Buenos Aires nella giornata di oggi.

Boca-River rinviata per maltempo Getty Images

220 condivisioni 0 commenti

di

Share

Era tutto pronto per Boca-River, la "finale del secolo", il SuperClasico che in 180 minuti avrebbe assegnato la Coppa Libertadores 2018 e scritto il capitolo più importante nella storia della rivalità tra i due più grandi club d'Argentina. Tutto pronto dunque, ma la finale non si giocherà come previsto sabato 10 novembre alle 21 italiane. Colpa del maltempo, che si è abbattuto su Buenos Aires nelle ore precedenti la partita e che alla fine hanno costretto la Conmebol a rinviare la gara di un giorno.

L'ipotesi che la gara finisse per essere rinviata era stata avanzata già in mattinata, quando fortissimi nubifragi avevano colpito la capitale argentina oscurando il cielo e allagando il campo della Bombonera, lo stadio del Boca Juniors che sarebbe stato il teatro della sfida di andata tra le due superpotenze d'Argentina. Era stata persino lanciata un'allerta meteo, rientrata nelle prime del pomeriggio con il sensibile miglioramento delle condizioni atmosferiche.

A quel punto si era aperto uno spiraglio: Boca-River sarebbe potuta andare in scena, ma dopo aver verificato le condizioni del campo da gioco e constatato la possibilità tutt'altro che remota che un nuovo improvviso peggioramento avrebbe potuto portare con se una tempesta elettrica, mettendo a repentaglio la salute di calciatori e tifosi, è stato infine deciso il rinvio. Il SuperClasico andrà in scena domenica 12 novembre quando in Argentina saranno le 16, le 20 in Italia.

Boca-River, il terreno allagato della BomboneraGetty Images

Allerta meteo, rinviato il SuperClasico Boca-River

Come a sancire l'importanza dell'evento e della posta in palio, prima finale tutta argentina della più importante manifestazione continentale e per giunta tra due club da sempre acerrimi rivali, il meteo è stato protagonista della giornata più attesa da milioni di tifosi in Argentina e in tutto il mondo, pronti a godersi il primo atto di una doppia sfida che segnerà per sempre le storie di Boca Juniors e River Plate e che comunque sarà soltanto rimandato di un giorno.

Fino all'ultimo tutti hanno sperato che la gara sarebbe comunque andata in scena, ma dopo aver verificato nell'ultima decisiva ispezione due ore prima del previsto calcio d'inizio le pessime condizioni del terreno di gioco e aver constatato che la sicurezza di tutti sarebbe stata messa a forte rischio agli organizzatori non è rimasto altro da fare che alzare bandiera bianca: l'appuntamento con la storia è rinviato a domani.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.