Champions League, CSKA-Roma: tifosi giallorossi aggrediti in hotel

Nella serata di ieri alcuni ultras del CSKA hanno assaltato un hotel che ospitava tifosi giallorossi: utilizzati spranghe di metallo e gas urticanti.

70 condivisioni 0 commenti

Share

Serata di tensione a Mosca prima del match di Champions League tra CSKA e Roma. Come riporta l'agenzia Tass, una sessantina di ultras russi hanno assaltato un hotel che ospitava 30 tifosi giallorossi. Durante l'aggressione sono stati utilizzati spranghe di metallo e gas urticanti (qualcuno aveva addirittura maschere antigas). 

I supporter della Roma sarebbero stati seguiti fino all'hotel Agios (si trova vicino alla Piazza Rossa) e poi aggrediti. Diverse vetrate dell'hotel sono andate in frantumi, ma alla fine i russi non sono riusciti a entrare nella struttura. 

Il bilancio parla di tre cittadini italiani contusi, di cui uno ha presentato denuncia alla polizia che è arrivata solo a scontri abbondantemente conclusi. Sono stati confermati quindi i timori della vigilia dopo quanto a successo a Roma nei precedenti confronti tra i due club. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.