Copa Libertadores: Paredes si è fatto espellere per vedere la finale?

Polemica in Russia nei confronti dell'argentino dello Zenit San Pietroburgo: si sarebbe fatto squalificare appositamente per vedere Boca Juniors-River Plate.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

L'amore di Leandro Paredes per i colori del Boca Juniors non si è mai spento nonostante abbia lasciato l'Argentina ormai da 4 anni e c'è da scommettere che anche per lui l'attesa per la finale di Copa Libertadores fra la sua squadra del cuore e il River Plate sia frenetica.

Il primo Superclasico con in palio il trofeo per club più importante del Sudamerica è un evento imperdibile per tutti i tifosi e a quanto pare anche il centrocampista dello Zenit San Pietroburgo ha intenzione di fare di tutto per potervi assistere dal vivo.

In queste ore si è infatti scatenata la polemica in Russia nei confronti di Paredes che nell'ultima partita del campionato è stato espulso a pochi minuti dalla fine. Secondo alcuni, con l'intento di poter volare liberamente in Argentina e vedere l'andata della finale di Copa Libertadores dal vivo alla Bombonera.

Copa Libertadores, polemica su ParedesGetty Images

Copa Libertadores, polemica su Paredes: si è fatto squalificare per vedere la finale?

Nell'ultima partita di campionato dello Zenit è arrivata una vittoria casalinga contro l'Akhmat per 1-0 grazie a un calcio di rigore trasformato da Claudio Marchisio. Ma all'83esimo minuto, a Paredes è stato mostrato un cartellino rosso dopo un bruttissimo fallo nel cerchio di centrocampo.

Stando a quanto riportato da Olé, i canali social dell'ex giocatore della Roma sono stati letteralmente bombardati da messaggi dei suoi tifosi: l'accusa è quella di essersi fatto squalificare apposta per poter volare in Argentina e assistere all'andata della finale di Copa Libertadores in casa del suo Boca Juniors in programma sabato 10 novembre. L'impegno successivo in campionato per lo Zenit sarà meno di 24 ore dopo in casa del CSKA Mosca e di certo un volo di andata e ritorno per Buenos Aires in così breve tempo non gli permetterebbe di arrivare alla partita in condizioni accettabili.

In Russia i tifosi sono convinti che il fatto non sia casuale (si tratta solo della sua seconda espulsione in carriera) anche per la sua attività sui social dove spesso condivide o mette dei "mi piace" a foto e commenti sul Boca Juniors. Paredes non ha ancora confermato ma di certo dopo tutto questo clamore, il giocatore della Nazionale argentina ci penserà 2 volte prima di prendere un volo per Buenos Aires. Nonostante il suo grande amore per Los Xeneizes.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.